Sicurezza – Gabrielli alla Camera denuncia le clientele

Manca il 15 per cento dei poliziotti. Sono tutti sotto casa dei ministri

Questure piene ad Agrigento e Varese , “feudi” di Alfano e Maroni, ma anche a Modena e Lecce

di

Vade retro Porcellinum di

Lo so, al solo sentir nominare la legge elettorale la prima reazione è lo sbadiglio e la seconda è il letargo. A furia di apparecchiare boiate e porcate a getto continuo, i partiti hanno ottenuto questo bel risultato: prenderci per sfinimento seminando rassegnazione e indifferenza sulla legge fondamentale per la democrazia, che dovrebbe consentirci di […]

Il commento

Restano i nominati e altri obbrobri

Legge elettorale – Con il testo uscito dalla Consulta sarebbe meglio non andare alle urne

di

Capilista, vendette e zavorre. La minoranza prepara l’addio

Da una parte la certezza che il segretario lascerà Bersani&C. senza candidature, dall’altra la partita di Emiliano, che vuole evitare di essere accostato a D’Alema

di
Strategia

M5S, nuove regole per le liste. E gli ortodossi pressano Fico

Grillo e Casaleggio studiano le norme per le Politiche: recall per i parlamentari uscenti, graticole e voti sul Web per i nuovi. I critici insistono con il deputato: “Presentati come premier”

Commenti

Il sabato del villaggio

La vertenza Sky non è colpa dei “marziani”

Se uno vuole farsi ascoltare dagli altri, non deve alzare la voce, bensì abbassarla; è questo che suscita autentica attenzione (da “Il senso di una fine” di Julian Barnes – Einaudi, 2012 – pag. 33). Si possono imputare varie colpe ed errori a Virginia Raggi, sindaca grillina della Capitale, a cominciare dalle ipotesi di abuso […]

di
Il peggio della diretta

“Un passo dal cielo”, Fedez e i comunisti col breviario

Icomunisti col Rolex non si fanno mancare niente, nemmeno una fiction di Rai1. E che fiction: Un passo dal cielo 4, l’ultima gallina dalle uova benedette della Lux Vide di Luca e Matilde Bernabei. Nella puntata di giovedì, Fedez era impegnato a proporre a Rocio Munoz Morales di fingersi la sua compagna, una specie di […]

Matteo è rientrato in questo blog

Invidiamo chi non ha ancora visto il blog di Matteo Renzi perché può vederlo per la prima volta. In noi, ormai drogati dallo sforzo dell’esegesi, all’incredulità della prima visita è subentrata una sorta di ebetudine stuporosa che ci lega la lingua. Proveremo a renderne conto. A prima vista potrebbe essere indifferentemente il sito di una […]

Politica

Ma i 5Stelle smentiscono

Campidoglio, i revisori confermano: “Conti a rischio”

Non bastassero le vicende giudiziarie della sindaca Virginia Raggi, a rendere ancora più precaria la situazione in Campidoglio arriva un nuovo scontro tra i 5Stelle e l’Oref. Ieri i revisori dei conti sono stati ascoltati in Assemblea Capitolina, su richiesta del Pd, vista la bocciatura del primo testo del bilancio di previsione e l’approvazione con […]

Il personaggio

Bergamo, il vice “rosso” che piace al Movimento

In ascesa – Scelto per dare discontinuità al caso Marra, è diventato il più fidato per i 5Stelle

La bufala del giorno

la Raggi patteggia a sua insaputa

Nuova radiosa giornata per la libertà d’informazione. La Stampa, prima pagina: “Raggi: mi imposero le nomine”. Ohibò, allora è vero che Marra la costrinse a promuovere il fratello Renato? No, la frase della Raggi con Marra è riferita all’ex assessore Minenna e all’ex capo-gabinetto Raineri, imposti dal mini-direttorio e usciti a settembre. Il Giornale, prima […]

di

Cronaca

Spari contro la ragazzina che rifiutò il boss: due arresti

Èsfuggito alla cattura Genny Carra, capozona del Rione Traiano di Napoli, il 34enne che a ottobre insieme a un complice ha sparato contro l’abitazione della famiglia di Caterina (nome di fantasia), la ragazzina di 15 anni che secondo la denuncia sporta dai genitori avrebbe violentato per circa un anno. Irreperibile anche la moglie di Carra, […]

Commissione Grandi Rischi

Ma quale Vajont? Si dimette il vicepresidente

Ha lasciato il posto. Il vicepresidente della Commissione Grandi Rischi, Gabriele Scarascia Mugnozza, si è dimesso. Alla base della decisione, secondo quanto si apprende, il contrasto con il presidente Sergio Bertolucci dopo le sue dichiarazioni su un possibile “effetto Vajont” in relazione alla diga di Campotosto, in Abruzzo. Cinque giorni fa, una volta atteso che […]

la storia

Del Rosso, ascesa e caduta di una famiglia

L’albergo – L’inizio nel ‘68, la prima chiusura e poi il successo. Fino alle accuse di oggi

Economia

Poveri lavoratori

I salari crescono dello 0,6%. L’Istat: record negativo

Mini-aumenti dei salari nel 2016. Mai, in 34 anni di serie storiche dell’Istat, le retribuzioni contrattuali orarie erano cresciute così poco: dello 0,6% rispetto all’anno precedente. La deflazione ha aiutato in parte a rimpolpare il potere d’acquisto dei lavoratori, ma la frenata dei salari, il cui tasso di crescita è quasi dimezzato dall’1,1% del 2015, […]

Operazione Ubi

Good bank, Atlante acquista 2,2 miliardi di crediti deteriorati

Avanza l’acquisizione delle 3 good bank (Etruria, Marche, Carichieti) da parte di Ubi con l’accordo di massima per l’acquisizione, da parte di Atlante II, di 2,2 miliardi di euro di crediti deteriorati a un valore del 32-33% rispetto al nominale. Un prezzo allineato a quanto Quaestio aveva annunciato in passato con un investimento per un […]

Ieri oggi domani

L’ex Cavaliere “the Revenant”: dal Nazareno alle grandi manovre, al passato che torna

Ruby 4 – La Procura gli contesta pagamenti a 13 ragazze “proseguiti fino a fine 2016”

Italia

STORIE ITALIANE

La società civile contro i mafiosi. La Lombardia “sente, vede e parla”

Dopo gli ultimi arresti, si moltiplicano i cittadini, spesso giovani, che segnalano “sospetti” ad associazioni e giornalisti

“L’astinenza sessuale assoluta è una vetta invalicabile per tutti”

Era il prete del suo paese. Ora è il sindaco. Un don Camillo divenuto Peppone, anzi per chiudere il cerchio della trasgressione il don Peppone di Aiello del Friuli, la punta estrema del ex triangolo del salotto, le industrie del mobile ieri vanto e oggi croci di un territorio divenuto improvvisamente povero. Andrea Bellavite, transgender […]

Mondo

L’incontro – A Washington con la premier inglese

Donald-Theresa: tante divergenze ma almeno ne parliamo

Nell’incontro alla Casa Bianca fra il presidente Usa Donald Trump e la premier britannica Theresa May “abbiamo parlato di molti temi, e continueremo a farlo in queste ore. Certo ci saranno delle divergenze sul alcuni temi ma il punto importante nel rapporto che abbiamo è quello di avere un dialogo aperto e schietto”, ha detto […]

La polemica

Rabbia contro rabbia, ma i social censurano

Facebook e Instagram – Cancellati (poi riammessi) i post anti-Trump ispirati dalle campagne anti-gay

Il Cairo

“Regeni venduto ai Servizi per indebolire il regime”

Dalla Procura che per prima indagò sull’italiano rapito e ucciso le conferme sulla faida tra intelligence civile e militare

di

Cultura

Torino

“SeeYouSound Festival”, la musica al cinema non è soltanto biopic

Terza edizione della kermesse: suoni e visioni tra Chet Baker, Björk, Africa, Cuba, Israele, Palestina e Corea del Nord

Il ricordo – Adesso onorato, ieri boicottato da istituzioni e “colleghi”

Marotta l’eretico, umiliato da politica e Università

Pubblichiamo il messaggio di Tomaso Montanari all’Istituto di studi filosofici di Napoli in occasione della morte del suo fondatore, Gerardo Marotta. Venne in me lo spirito della sapienza. La preferii a scettri e a troni / stimai un nulla la ricchezza al suo confronto; non la paragonai neppure a una gemma inestimabile, perché tutto l’oro […]

Orwell – Primo su Amazon

Effetto Donald Trump. “1984” è il libro più venduto negli Usa

Donald Trump fa bene a Orwell. E viceversa. Il padre di tutti i racconti distopici che nel 1949 pubblicò 1984, divenuto subito un punto di riferimento per chiunque rifletta sul potere dei media, sta vivendo un inatteso momento di nuova popolarità. E attraverso la lente letteraria getta anche una luce sui primi atti di governo […]