Cinquant’anni da medaglia d’oro, da incorniciare e celebrare. Lucca Comics & Games compie mezzo secolo di vita e saluta il 2016 come l’anno “Gold“, titolo dell’edizione e traguardo che consolida, se ancora ce ne fosse il bisogno, la manifestazione come una delle più importanti a livello internazionale nel panorama del fumetto, del cinema di animazione, del gioco e del videogioco. Per cinque giorni, dal 28 ottobre al primo novembre, 400mila visitatori sono attesi nella città toscana che nel 1966 ospitava per la prima volta il Salone dei Comics e che anche quest’anno farà da sfondo a mostre, incontri con artisti italiani e stranieri, anteprime e novità del mondo editoriale e audiovisivo. Tutto quello che è stato finora il sodalizio tra Lucca e i fumetti si potrà ammirare nel Golden Globe, una cupola geodetica dorata all’interno della quale rivivere la storia della manifestazione, o ancora nelle impronte delle mani dei vari ospiti degli anni passati lasciate in quella che diventerà la Via dei Comics.

Ricchissimo come sempre anche il programma di questa edizione, tra dibattiti, concerti, presentazioni ed eventi live. Tanti i nomi che si alterneranno nella cinque giorni non stop di rassegna, dal poliedrico Frank Miller, vera star del festival, agli italiani Leo Ortolani, Gipi con il suo ultimo lavoro La terra dei figli (Coconino Press), Tuono Pettinato e Stefano Disegni con Tanta Roba (Rizzoli Lizard), fino agli scrittori fantasy come Terry Brooks, Brandon Sanderson, Steven Erikson e l’italiana Licia Troisi. E poi mostre, tra cui quella di Zerocalcare, autore del manifesto dell’edizione Gold, e del coreano Frank Cho, e ancora un’esposizione per celebrare i 30 anni di Dylan Dog, le anteprime sul grande schermo come La Tartaruga Rossa dello Studio Ghibli, e tanti altri ospiti, come The Jackal e Rocco Siffredi, che racconterà la sua vita in un incontro con Rocco Tanica.

Novità del 2016 è il PalaYoutuber, uno spazio dedicato ai “big del Tubo” e a tutti i loro fan. Immancabili come a ogni edizione le sfilate cosplay, che con le parate in costume animeranno le mura della città insieme ai tanti eventi live fantasy, mentre le serate saranno dedicate alla musica, tra karaoke, cover band dei cartoni animati e ospiti come Cristina D’Avena e le Band Maid, gruppo rock di Tokyo per la prima volta in Italia. Confermate anche la Japan Town, un angolo di Giappone all’interno delle mura di Lucca con gadget, workshop e convegni dedicato a tutti gli appassionati del Sol Levante, e il Family Palace, dedicato ai più piccoli. Nel fitto calendario di eventi e personaggi, ilfattoquotidiano.it ne ha selezionati dieci che meritano una visita al festival.

(le immagini sono tratte dal sito ufficiale www.luccacomicsandgames.com)