In molti si chiedevano come mai Johnny Depp, carriera e fascino in declino, e Amber Heard si dicessero addio a 15 mesi dal matrimonio. Ebbene secondo People Magazine la 30enne attrice, dopo aver depositato lunedì la richiesta di divorzio, ha chiesto un’ordinanza restrittiva nei confronti del marito per violenza domestica. L’account Twitter della rivista ha anche pubblicato una foto della donna, che presenta sul volto i segni per un colpo ricevuto. “Questo non è stato un episodio isolato. È stato solo l’ultimo”, dice a People una fonte. L’attrice aveva avviato le pratiche per il divorzio citando “divergenze inconciliabili“. Depp, secondo il magazine, avrebbe offerto una somma denaro alla moglie per evitare la richiesta dell’ordinanza.

La dichiarazione ufficiale da parte del portavoce dell’attore americano era arrivata su E!News: “Data la brevità di questo matrimonio e la più recente e tragica perdita della madre, Johnny non ha intenzione di inserirsi nei rumors e nei pettegolezzi sulla sua vita personale. È fiducioso in una rapida dissoluzione di questo breve matrimonio”.

L’attrice con cui Depp ha diviso il set di The Rum Diary avrebbe chiesto, nelle carte presentate alla corte, il mantenimento da parte del divo di Hollywood, ma l’attore in funzione della breve durata del legame, avrebbe intenzione di negare gli alimenti. A questo punto però la causa da civile potrebbe diventare penale. Stando al sito Tmz, l’attore dei Pirati dei Caraibi ha incaricato Laura Wasser di rappresentarlo in giudizio, un’avvocatessa di grido che sta gestendo anche il divorzio tra Khloe Kardashian e Lamar Odon.