La foto che mi portò una barca di soldi la scattai per puro caso nella dimora veneziana dei Volpi di Misurata. Non dovevo nemmeno esserci, perché l’esclusiva ce l’aveva il famoso fotografo americano Richard Avedon“. Umberto Pizzi racconta così i retroscena della fotografia più pagata. “Insultai Volpi e lui, in colpa, fece entrare me e Marcellino Radogna, detto il Colonnello per i baffi all’insù. Lui – racconta Pizzi – aveva il treno e andò via alle 23. Io ci pensai su, alla fine restai e fu la mia fortuna. C’era Agnelli, Jack Nicholson, avevo un flash che andava in fiamme. A tarda ora arriva la baronessa Francesca Thyssen, elegantissima e sbronza, col fidanzato. Lui le solleva lo strascico dell’abito e lei, senza mutande, mostra il sedere” (riprese e montaggio Paolo Dimalio e Samuele Orini)

Guarda la prima parta dell’intervista a Umberto Pizzi
Guarda la seconda parte dell’intervista