A ‘Porta a Porta’ (Rai1) si parla del delitto di Gloria Rosboch, l’insegnante di Castellamonte (Torino) strangolata e il cadavere gettato in una cisterna, e la criminologa Roberta Bruzzone si sovrappone più volte agli interventi degli altri ospiti in studio e al conduttore Bruno Vespa, fino a quando il giornalista sbotta: “Vuoi condurre al posto mio?“. La Bruzzone si mortifica e risponde: “No, no per carità”