Parte stasera alle 21.55 su Tv2000 (canale 28 del digitale terrestre; 140 di Sky; Tivùsat 18) il primo programma della televisione italiana che sperimenta la conduzione “al buio”. ‘Revolution‘ il titolo della trasmissione condotta da Arianna Ciampoli dove la presentatrice, appunto, conosce soltanto il tema della puntata, ma nulla sa degli ospiti che saranno presenti in studio e delle storie che racconteranno. I punti chiave della nuova stagione del programma nato da un’idea del direttore creativo di TV2000, Alessandro Sortino, sono tre: commedia, sorpresa e cuore. Ogni puntata prende spunto da uno dei peccati cantati da Dante nella Divina Commedia per raccontare la complessità del nostro tempo in chiave leggera e spettacolare puntando alle emozioni. ‘Revolution’, giunto alla seconda stagione, va in onda ogni settimana in seconda serata, subito dopo “Nel mezzo del cammin”, l’appuntamento dedicato a Dante condotto dal professor Franco Nembrini. Per rendere la sfida ancora più “rivoluzionaria”, Arianna Ciampoli, non conosce il copione, né gli ospiti i nomi degli ospiti. Al posto della scaletta ha una “compagna di viaggio” , chiamata ironicamente Virginia, che la guida in uno spazio poliedrico animato di musicisti, attori, artisti, personaggi noti e sconosciuti, portatori di un punto di vista e di un’esperienza sul tema della puntata. ‘Revolution’ è firmato da Alessandro Sortino insieme ad Antonio Antonelli e Vito Foderà, con la regia di Valentina De Renzis. La clip per ilfattoquotidiano.it con una candid camera sul tema de ‘i golosi’, protagonista è un ‘mangiatore compulsivo’