Pagare le lezioni di guida con prestazioni sessuali: è quanto stabilisce un legge approvata in Olanda. Il “requisito” per poter approfittare di questa forma di “pagamento” sono i diciotto anni di età. E’ invece illegale il contrario, ovvero offrire lezioni in cambio di sesso.

La legge è conosciuta come “Ride for a Ride” e c’è chi non è molto favorevole all’iniziativa: Gert-Jan Segers, leader del partito ‘Christen Unie’, ha presentato un’interrogazione al Parlamento chiedendo che la pratica sia bloccata e considerata illegale. Hanno invece difeso la legge il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Melanie Schultz van Haegen, e il ministro della Giustizia, Ard van der Steur: “Non si tratta di concedere un’attività sessuale in cambio di soldi ma in cambio di una lezione di guida”. La prostituzione è una professione legale nel Paese (con tanto di previdenza sociale e sindacati) e chi la esercita ha una licenza valida e paga le tasse come lavoratore autonomo.