Soldi sempre, soldi comunque, soldi anche per il “problema del processo a Bari”. Nel mare magnum delle intercettazioni agli atti dell’inchiesta Ruby ter, chiusa dai pm di Milano nei giorni scorsi, emerge la richiesta della combattiva Barbara Guerra, una delle Olgettine più pressanti nei confronti di Silvio Berlusconi, al tesoriere Giuseppe Spinelli.

Il problema riguarda anche Ioana Visan, entrambe indagate nell’inchiesta Ruby e convocate in aula come testimoni al processo barese sul caso Escort a carico di Gianpaolo Tarantini, Sabina Beganovic e ad altre cinque persone. Visan alla fine ha testimoniato mentre la sua amica si è resa irreperibile. Proprio nei giorni scorsi il Tribunale di Bari ha disposto l’accompagnamento coatto dell’ex premier chiamato a testimoniare nel processo.

Barbara Guerra a Spinelli: “Non basta”
Lo scorso 14 gennaio Spinelli, pagatore ufficiale delle Olgettine, è al telefono con la show girl per mettersi d’accordo su quando vedersi. Alla Guerra il ragioniere spiega: “Mi ha cercato anche la Visan (…) cosa facciamo …”, l’interlocutrice risponde: “È lo stesso problema di Bari, anche lei”. E quindi Spinelli propone: “Ecco quindi al massimo se arrivate insieme poi parliamo uno alla volta”. Anche sulla vicenda delle deposizioni davanti ai giudici pugliesi delle ragazze e sulla presunta ‘latitanza’ della Guerra i pm milanesi sospettano che siano arrivate ricompense dall’ex premier. Il giorno successivo il ragioniere, dopo aver incontrato Barbara Guerra, nel tardo pomeriggio è al telefono con la soubrette la quale gli spiega: “Sì l’ho chiamata dopo perché praticamente dovrei tornare perché non basta, se può domani, pensavo che era come al solito”.

Spinelli: “Vediamo, se non ci sono lascio giù qualcosa Guerra: mi faccia sapere perché sennò passa un’altra settimana e devo pagare delle cose”

Guerra: “oh anche in centro, se lei è in centro vengo in centro”

Spinelli: “Ecco, no ma è più comodo, (incomprensibile) meglio anche perché devo recuperare, è più complicato, vediamo un po’ eventualmente eehm, anche domani verso mezzogiorno dai, passa, o ci sono io o faccio in modo che ci sia qualcuno è?”.

Aris e Iris: “Ci manchi paparinooo, ci manca il mensile”
La questione soldi sembra essere l’unico pensiero delle ragazze di Arcore. Anche se le Olgettine mostrano anche affetto nei confronti di Berlusconi. “Ci manchi paparinooo”, “mi manca il mensile papi” dice Iris Berardi (l’altra minorenne del caso Ruby e per questo molto temuta, ndr) e Aris Espinoza, mentre parlano al cellulare lo scorso 21 gennaio. Nell’intercettazione, le due ‘fedelissime’ delle cene eleganti, poco dopo le 19.30 sono al telefono.

Iris: “Papi c’è’in tv con una bionda amu…

Aris: eh dimmìil canale?

Iris: e c.. tg cinque adesso c’è Alfano

Aris: Berlusconi e Alfano

Iris: aaa però papi.(inc.) era bello sorridente ..

Aris: ah eccolo qua

Iris: Ci manchi paparinoooo

Aris: mmm e si, mi manca il mensile papi Iris: ah ah … no dai amu poverino..beh anche a me mi manca il mensile devo ammetterlo, tuttavia tuttavia amu ti giuro mi manca un sacco lui

Aris: Si anche a me amu

Iris: Amu pensa chi racconta le barzellette meglio di lui (inc.) quelle storielle comèle chiama lui…

Aris: Si