Belen Rodriguez continua a far parlare di sé, ma non per il suo lavoro. O per lo meno è quello che pensa Alberto Dandolo, che ha scritto su Dagospia un pezzo che la showgirl non ha molto apprezzato: “Dopo i flop in tv e al cinema, nessuno la vuole più ospite in tv”.

Dandolo sostiene che la presenza della Rodriguez non faccia più gola nei salotti del piccolo schermo: “Belin Belen è in crisi d’astinenza. Oltre al suo ruolo di mera comparsa nella trasmissione ‘Tu sì que vales’ Belen è stata infatti completamente tagliata fuori dai giochi televisivi. Inoltre a Milano tutti gli addetti a ‘livori’ la chiamano ‘la signorina Flop’. Un flop è stato il suo programma sulla bellezza andato in onda su Italia 1, ha floppato il suo libro ‘Bella Belen’ (10mila copie rimaste invendute) e il suo ultimo film dal titolo ‘Non c’è 2 senza te’ ha incassato solo 55mila euro a fronte di un finanziamento pubblico (pensa te!) di 200mila“.

La Rodriguez è molto presente sui social network, specchio della sua vita privata e professionale: dal ristorante in apertura con Joe Bastianich, alle foto per il marchio di lingerie Jadea di cui è testimonial, fino alla collezione di costumi Me Fui presentata con la sorella Cecilia. È appena apparsa anche in tv, con il marito Stefano De Martino al Maurizio Costanzo Show, dove gli ascolti non sono mancati, complice anche l’esibizione di Fiorello troncata a metà.

L’articolo di Dandolo non ha però lasciato indifferente la showgirl, che è ricorsa a un avvocato che si è rivolto a Dagospia: “Scrivo nell’interesse della sig.ra Belen Rodriguez, la quale mi ha conferito incarico di tutelare i suoi interessi, in relazione all’articolo da Voi pubblicato, a firma Alberto Dandolo. L’articolo diffonde infatti notizie totalmente destituite di fondamento riguardo l’attività professionale della sig.ra Rodriguez e finisce col ledere gravemente l’immagine e la dignità della mia assistita, oltre a travalicare ogni esigenza di cronaca, in violazione degli obblighi di verità, continenza e pertinenza cui sareste tenuti”. Il legale Luigi Alfarano, che rappresenta la showgirl, ha proseguito informando che in assenza di rettifica darà corso a iniziative giudiziarie. E Belen su Facebook non si è risparmiata: “Dondolo Dandolo Tontolo ma te lo vuoi trovare un lavoro serio?”

Ti concedo 5 minuti di fama, probabilmente ne avevi bisogno. Il giornalista “disonesto” è colui che distingue il vero…

Posted by Belen Rodriguez on Martedì 28 aprile 2015