di Carblogger.it

I dati di fine anno del mercato italiano raccontano una sorpresa. Che poi forse non lo è, anche se l’immaginario farebbe pensare ad altro. Prendiamo il segmento dei suv premium, quelli di cui, chi può, non sembra poterne fare a meno. E che si crede saldamente nelle mani dell’industria tedesca. Niente di più sbagliato. Il marchio che ha venduto nel 2014 in Italia più suv premium è Land Rover.

Gli inglesi hanno chiuso il 2014 con 14.936 unità, pari al 19,6% del segmento. In pratica, un suv premium su 5 venduto in Italia, è Land Rover. Più del 52% è realizzato dalla Range Rover Evoque. Al secondo posto c’è Bmw con 14.243 unità ottenute con X1, X3, X4, X5 e X6, circa 700 vetture in meno di Land Rover.

Più distanziate le altre tedesche: Audi, che ha la gamma più ridotta con soli 3 modelli, Q3 (più venduto in assoluto), Q5 e Q7, ha totalizzato 12.623 unità mentre Mercedes con Classe G, GL, GLA, GLK ed M ha venduto solo 8.491 pezzi, oltre 6 mila in meno di Land Rover. I tedeschi di Stoccarda sono però quelli che crescono di più con una quota nello specifico mercato passata, grazie alla nuova GLA, dall’8% del 2013 all’11,2% del 2014.

Molto lontane le altre: Jeep con 7.602 vetture, Volvo 4.385, Porsche 2.777 e Lexus ferma a solo 170 pezzi.

Twitter: @Carblogger_it

→  Sostieni l’informazione libera: Abbonati rinnova il tuo abbonamento al Fatto Quotidiano