Conclusa Venezia 71 e in attesa del prossimo Festival Internazionale del Film di Roma (16 – 25 ottobre 2014) è ripartita la programmazione nelle sale cinematografiche. Tra le prime uscite già alcune delle migliori opere proposte dalla kermesse veneziana come il Belluscone di Franco MarescoThe Look of Silence di Joshua Oppenheimer e Anime Nere di Francesco Munzi (dal 18 al cinema).

Da segnalare anche un film che sarà in sala da giovedì e tenta di raccontare attraverso la commedia una storia difficile, per molti quotidiana, quella dell’antimafiaLa nostra terra di Giulio Manfredonia.

Ispirato alle cooperative che lavorano le terre confiscate ai boss e, in particolare, all’associazione Libera Terra, che da tempo lavora al recupero sociale e produttivo dei beni liberati dalle mafie. Il film racconta la storia di un gruppo guidato da un funzionario “tutto ufficio” che per la prima volta si trasferisce al sud con l’intento di aiutare una stramba cooperativa che deve coltivare proprio uno di questi terreni.

La nostra terra arriva in sala in concomitanza con le rinnovate minacce dal carcere di Riina a Don Luigi Ciotti, presidente e fondatore di Libera, considerato dal boss uno dei principali responsabili dei sequestri di beni alle cosche. Intimidazioni alle quali Don Ciotti ha risposto rinnovando il suo appello alla politica ad approvare misure ferme e decise sulla confisca di questi averi. 

Stasera l’anteprima del film all’Anteo spazio Cinema di Milano sarà anticipata (ore 20, in diretta satellitare) da un momento di approfondimento sul tema al centro del lungometraggio per sviluppare una riflessione insieme allo stesso Don Ciotti e altri numerosi ospiti, tra i quali: Gianni Canova, critico cinematografico, Sergio Rubini, interprete del film in coppia con Stefano Accorsi, e Mauro Pagani, autore delle musiche. 

L’evento sarà trasmesso in diretta dal cinema Anteo in tutte le sale aderenti all’iniziativa. Per maggiori informazioni consultare il sito.

Per chi non avesse la possibilità di assistere all’incontro, inoltre, sarà possibile vederlo in streaming sul sito: www.spaziocinema.info