/ / TAG Processo Aemilia

di Paolo Bonacini | 21 novembre 2017

Aemilia, spunta la trattativa della ‘ndrangheta: “Negli anni ’90 a Reggio Emilia bombe e omicidi per liberare boss”

Il pentito Antonio Valerio dice nell’interrogatorio del 28 luglio davanti ai pm: “Noi eravamo profani e non capivamo cosa stesse succedendo, ma lui, Nicolino Grande Aracri, anche se è in galera, lo ha intuito che cos’era. Loro creano questa destabilizzazione…” Nella vicenda torna anche il nome di Paolo Bellini, la primula nera che giocò un ruolo anche nelle trame eversive di Cosa nostra nei primi anni '90
Totò Riina, la salma del boss è in viaggio verso Corleone. Sarà sepolto domani all’alba in presenza dei soli familiari
Aemilia, il pentito Muto: “Nel 1994 in Calabria la ‘ndrangheta votò Forza Italia”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×