/ di

Paolo Tessadri Paolo Tessadri

Paolo Tessadri

Giornalista

Giornalista professionista, un paio di lauree in sociologia e storia, ho scritto inchieste per L’Espresso, Il Venerdì e, ora, anche per Il Fatto.

Dall’inchiesta Velenitaly sul vino tossico alla festa di naziskin sudtirolesi nel lager nazista di Dachau per gridare Sieg Heil davanti ai forni crematori. Dalle vittime dei preti pedofili, il più grande scandalo di pedofilia in Italia all’istituto Provolo di Verona, al bambino violentato sotto l’altare, alle infiltrazione dei Casalesi nel Nordest. Dai vecchi nazisti che nascondono ancora oggi la verità delle loro stragi ai figli e ai giudici, all’abominevole spreco di natura in impianti invernali antieconomici e distruttivi alle vittime delle stragi di Stato e di mafia lasciate senza pensione e sostegno. Dal poco misterioso caso di Emanuela Orlandi al dissanguamento finanziario dell’Ente Nazionale Sordi, agli sprechi quotidiani di denaro pubblico come nel deserto aeroporto di Montichiari.

Un lavoro che mi ha permesso di incontrare persone straordinarie e appassionate, con le quali ho condiviso impegno civile e senso di giustizia.

Articoli di Paolo Tessadri

Politica - 13 gennaio 2014

Sud Tirolo, referendum su “secessione” dall’Italia: “92% vuole unirsi all’Austria”

Italien Lei lo ha sempre sostenuto: il Sud Tirolo, cioè l’Alto Adige, non è Italia. Ogni anno Eva Klotz del Süd-Tiroler Freiheit con i suoi sostenitori manifesta al confine del Brennero il desiderio di staccarsi dall’Italia e ricongiungersi “all’amato” Tirolo e, quindi, all’Austria. Un sentimento diffuso, secondo lei, fra i sudtirolesi di lingua tedesca. E per dimostrarlo ha […]
Cronaca - 7 gennaio 2014

Verona, malata senza più casa popolare. Lettera di denuncia il giorno di Natale

Anita Bombiero Un Natale di lacrime e sofferenza. Anita Bombiero ha aspettato la messa in Duomo a Verona il giorno di Natale per far conoscere la sua disperata situazione, far sapere chi l’ha cacciata di casa e che ora vive per strada. Davanti al vescovo Giuseppe Zenti e davanti ai fedeli ha letto una lettera, scritta giorni […]
Ambiente & Veleni - 31 dicembre 2013

Terra dei Fuochi, “oasi tossiche sulle rotte degli uccelli migratori”

Oasi avvelenate sulle rotte migratorie degli uccelli. Dopo i pomodori e l’insalata coltivata su campi contaminati nella Terra dei fuochi, ora ci sono i pennuti rifocillati nelle acque tossiche. Per i volatili sono come i porti nel lungo viaggio da un continente all’altro. All’apparenza sono biotopi che salvaguardano la biodiversità. Ma custodiscono un segreto: sono […]
Politica - 30 dicembre 2013

Verona, a Natale il vescovo dice messa e poi cede la parola al sindaco Flavio Tosi

Una volta era la Democrazia Cristiana che “abitava in sacrestia”, ora la Lega si è sistemata sul pulpito. In cattedrale a Verona il pulpito, infatti, si è colorato di verde nella notte di Natale. Dopo la celebrazione della messa, il vescovo Giuseppe Zenti ha invitato i fedeli a trattenersi per ascoltare le parole del sindaco […]
Cronaca - 10 dicembre 2013

Verona, gli affari in Romania inguaiano Papalia e svelano nuovi misteri

Affari pubblici, interessi privati. Antonino Papalia, il presunto socio occulto della Soveco, l’azienda che ha ristrutturato il super attico dell’ex vicesindaco di Verona, Vito Giacino, è indagato sia in Italia sia in Romania, dove è azionista della raffineria Crisana a Suplacu de Barcau, attraverso la società Ecodiesel. La Soveco ha circa un miliardo di euro […]
Cronaca - 23 novembre 2013

Verona, il “defenestrato” Croce: “Credevo che per Tosi la legalità fosse una priorità”

Michele Croce Michele Croce, ex candidato della lista Tosi, ex presidente dell’Agec, l’Azienda municipalizzata per i servizi comunali, è stato defenestrato dal sindaco. Per il primo cittadino perché avrebbe speso troppo per il rinnovo del suo ufficio, per Croce perché ha rivelato l’intreccio affaristico in seno all’azienda del Comune di Verona. E le inchieste della magistratura sembrano […]
Giustizia & Impunità - 23 novembre 2013

‘Ndrangheta Verona, appalti milionari alla spa legata a pregiudicato calabrese

Denaro sporco sulla città. Dopo le dimissioni del vicesindaco di Verona, Vito Giacino, accusato di corruzione insieme alla consorte, il fattoquotidiano.it ha rivelato che i lavori del superattico della moglie, costato circa 1,7 milioni di euro nell’esclusivo quartiere scaligero di Borgo Trento, fu in parte acquistato e ristrutturato dall’impresa Soveco spa di Verona. Un’azienda che negli […]
Giustizia & Impunità - 16 novembre 2013

Verona, dimissioni vice sindaco Giacino. Nell’inchiesta spunta la ‘ndrangheta

Verona Mani mafiose sulla città. Alla fine si è dimesso il vicesindaco di Verona, Vito Giacino, uomo fidatissimo di Tosi. Per il leghista si era allontanato dal partito di Berlusconi e dal suo mentore Aldo Brancher, il ministro più veloce della storia repubblicana. Anche la carriera politica di Giacino sembra avere stessa vita breve. Nelle ultime […]
Giustizia & Impunità - 1 novembre 2013

Verona, i furbetti delle mense scolastiche: “Ai bambini diamo da mangiare la sabbia”

“Iga dà magnar la sabbia… al posto della carne”. Chi avrebbe dovuto mangiare la sabbia sono i bambini delle scuole dell’infanzia di Verona. Chi avrebbe rubato nel loro piatto è Giovanni Bianchi, uno dei nove dirigenti su undici dell’Agec finito agli arresti. L’Agec è l’Azienda comunale che gestisce gli alloggi pubblici, i servizi cimiteriali, le […]
Politica - 25 ottobre 2013

Elezioni Trentino 2013, Kompatscher e Rossi dopo le ere di Durnwalder e Dellai

Luis Durnwalder e Lorenzo Dellai Apparentemente sembra tutto scontato: la vittoria di Ugo Rossi candidato presidente del centrosinistra autonomista a Trento e il successo a governatore di Arno Kompatscher della Svp, la Südtiroler Volkspartei, a Bolzano. Le chiamano elezioni regionali in Trentino Alto Adige ma di regionale non c’è quasi traccia. Verranno, infatti, eletti due consigli provinciali, autonomi l’uno dall’altro […]
Legge elettorale, Renzi vede Napolitano. Gli esperti: “Fare presto e no preferenze”
Porcellum, la Consulta: “Distorce il voto”. Ma la Corte apre a liste bloccate “corte”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×