/ di

Marco Bova

Articoli di Marco Bova

Cronaca - 4 Luglio 2019

Droga, arrestato in Bolivia il latitante Paolo Lumia: “Il narcos siciliano che spostava coca tra Panama e Polinesia”

Alla vista della polizia ha mostrato dei documenti venezuelani. Erano intestati a un’altra persona ma gli agenti della Squadra Mobile di Trapani sapevano che quello era Paolo Lumia, narcotrafficante di 51 anni originario di Mazara del Vallo e ricercato dal febbraio scorso. Da alcune settimane gli investigatori monitoravano la sua presenza in un residence della cittadina […]
Mafie - 2 Luglio 2019

Palermo, il patto tra ‘ndrangheta e Cosa nostra sulla cocaina: così Luisi (fuggito all’arresto) si accreditava con i calabresi

“Ora che tu me li hai presentati, io arrivo, so che persone sono”. A parlare era Pietro Luisi, uno dei fedelissimi del mandamento di Brancaccio, a cui era stato riservato il “privilegio” di essere accreditato con i trafficanti di cocaina calabresi. Per il gip “aveva di certo raggiunto un elevato ruolo gerarchico, se solo si […]
Cosa Nostra - 14 Giugno 2019

Messina Denaro, il ‘funzionario di mafia’ e le parole sul superlatitante: “Nicastri amico dell’amico di Castelvetrano”

Da alcuni mesi sta rispondendo alle domande dei pm di Palermo. Al centro degli interrogatori c’è la lunga latitanza di Matteo Messina Denaro ma le sue dichiarazioni sono servite anche per tracciare un profilo dell’imprenditore Vito Nicastri, il re dell’eolico arrestato ieri dalla Dia di Trapani insieme a Paolo Arata, l’ex consulente della Lega in […]
Cosa Nostra - 13 Giugno 2019

Mafia, morto Rosario Allegra: era il cognato di Messina Denaro. “Comunicava col boss usando canali ancora ignoti”

È morto Rosario Allegra, uno dei cognati del latitante Matteo Messina Denaro. Dall’aprile 2018 si trovava recluso in regime di 41 bis nel carcere di Terni ma a causa di un aneurisma cerebrale, lo scorso 22 maggio, fu ricoverato all’ospedale “Santa Maria” nel reparto di rianimazione. La notizia era emersa durante una delle udienze del […]
Giustizia & Impunità - 12 Giugno 2019

Arata, così l’ex deputato manovrava una rete di funzionari in Regione. Il gip: “Altri reati e ulteriori indagini da sviluppare”

Ci sono “altri fatti di reato” su cui si stanno svolgendo “ulteriori investigazioni”. Lo scrive il gip di Palermo in riferimento al troncone palermitano dell’indagine che ha portato all’arresto dell’ex deputato Paolo Arata, dell’imprenditore Vito Nicastri, i loro due figli. Per questo oltre agli arresti, gli agenti della Dia di Trapani coordinati dalla Dda di […]
Giustizia & Impunità - 13 Aprile 2019

Loggia segreta Trapani, il Riesame scarcera tutti i 27 arrestati

Tornano in libertà i 27 arrestati del blitz dei pm di Trapani sulla superloggia segreta. Ad appena venti giorni dall’operazione Artemisia, il Tribunale del Riesame di Palermo ha annullato tutte le misure cautelari precedentemente stabilite dal gip di Trapani. A partire dall’ex deputato regionale Giovanni Lo Sciuto (ex Ncd, ora in Forza Italia) considerato il […]
Giustizia & Impunità - 8 Aprile 2019

Rivelazione di segreto, pm Principato condannata: “Unico errore della mia lunga carriera. Ma farò appello”

“L’unico errore della mia lunga carriera è stato questo”. Così il magistrato Maria Teresa Principato, ex procuratore aggiunto della Dda di Palermo, commenta l’episodio per cui è stata condannata a 40 giorni (pena sospesa) dal gip di Caltanissetta. “Ovviamente presenteremo un ricorso in Appello”, dice il magistrato che era accusata di “rivelazione di segreti inerenti […]
Giustizia & Impunità - 5 Aprile 2019

Loggia Massonica a Trapani, Riesame annulla 2 misure: rischio scarcerazione per molti indagati

Tornano in libertà alcuni degli indagati del blitz di Trapani. A deciderlo è stato il Tribunale del Riesame di Palermo che ha annullato gli arresti domiciliari per l’ex presidente dell’Ars Francesco Cascio e ha trasferito dal carcere ai domiciliari Giuseppe Berlino, accusato di far parte di un’associazione a delinquere segreta capeggiata dall’ex deputato Giovanni Lo Sciuto. Si […]
Giustizia & Impunità - 5 Aprile 2019

Caltanissetta, processo a due magistrati per rivelazione di segreto: Viola prosciolto. Principato condannata

Un proscioglimento e una condanna. Così due dei magistrati che hanno dato la caccia al latitante Matteo Messina Denaro sono stati giudicati dal tribunale di Caltanissetta. È stato prosciolto “nel merito” Marcello Viola, ex capo della procura di Trapani e adesso procuratore generale a Firenze mentre è stata condannata a 40 giorni di reclusione (pena […]
Giustizia & Impunità - 22 Marzo 2019

Loggia massonica a Trapani, l’ex segretario di Alfano interrogato da pm: “Non sono io la talpa del Viminale”

All’epoca dei fatti non lavorava più con il Ministro. E quindi, in pratica, non può essere lui la talpa nel Viminale che rivelò l’indagine in corso. Si difende così Giovannantonio Macchiarola, l’ex capo della segreteria di Angelino Alfano, ai tempi in cui era ministro dell’Interno. L’avvocato originario di Agrigento è stato interrogato in mattinata dai […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×