/ di

C. Iotti e G. Scacciavillani

Articoli di C. Iotti e G. Scacciavillani

Lobby - 9 Febbraio 2018

Agenzie di stampa, altolà del vincitore della gara pubblica: “Chi ha perso non cerchi di cambiare le regole”

Che piaccia o meno il risultato, l’esito della gara tra le agenzie stampa per la fornitura di servizi d’informazione all’amministrazione pubblica non si tocca. L’altolà davanti alle intemerate di chi, uscito sconfitto, vorrebbe cambiare le regole del gioco ex post, è dell’agenzia Dire che, assieme a Mf-Dow Jones, ha vinto il primo lotto (26,4 milioni […]
Affari Loro - 6 Marzo 2014

Agenzie stampa e contratti pubblici, il caso Marra dagli stipendi al mattone

Prima ha annunciato 23 licenziamenti giusto all’indomani della firma della convenzione con Palazzo Chigi e nonostante la società sia in utile. Poi non ha neanche concesso ai dipendenti uno spazio aziendale per riunirsi in assemblea. Infine, nei giorni scorsi, la proposta di ritirare i licenziamenti previa la rinuncia volontaria dei lavoratori a tutta una serie […]
Usi & Consumi - 15 Febbraio 2014

Banche, scivolone del nuovo Rid Ue: “Bollette inevase o pagate più volte”

Primo febbraio: parte il nuovo meccanismo europeo di pagamento Sepa Direct Debit. Si tratta del sostituto del Rid, cioè il sistema per l’addebito delle bollette in conto corrente. Il piano nazionale di migrazione dal vecchio al nuovo sistema è datato 2007. Ma, arrivati al dunque, nelle banche italiane è scoppiato il caos: si va dalle fatture […]
Lobby - 24 Gennaio 2014

Dl Imu-Bankitalia, ecco perché il decreto del governo è un regalo alle banche

Tanto tuonò che piovve. Il governo Letta ha ottenuto con l’estrema ratio della fiducia il via libera della Camera alla discussa rivalutazione del capitale di Bankitalia: 335 i sì, 144 i no, nonostante l’interruzione senza precedenti causata dal sit-in dei 5 Stelle che hanno cercato invano di impedire il voto. Ora manca l’ultimo via libera […]
Lobby - 23 Gennaio 2014

Rc Auto, Commissione giustizia fa a pezzi la riforma: “Sembra scritta da Unipol”

Code auto La Commissione Giustizia della Camera fa a pezzi la discussa riforma della Rc Auto contenuta nel decreto Destinazione Italia. Un provvedimento che, secondo l’onorevole Andrea Colletti (M5S) membro della stessa Commissione, è “talmente sbilanciato a favore delle imprese di assicurazione e a sfavore degli assicurati da sembrare scritto direttamente dalla Unipol”. E’ quanto emerge dal […]
Lobby - 14 Gennaio 2014

Rc auto, governo aiuta le assicurazioni: più difficile il risarcimento per infortunio

Il capitale umano vale sempre meno per il governo di Enrico Letta che, dopo aver sistemato le banche alle prese con gli esami comunitari, ha trovato una soluzione anche per le difficoltà delle compagnie assicurative. E, in particolare, per quelle del gruppo delle coop, UnipolSai. Tutto sta nella riforma dell’Rc Auto approvata in fretta e […]
Affari Loro - 26 Dicembre 2013

Parmalat dieci anni dopo lo scandalo, ecco cosa rimane del buco più grande d’Europa

“No ma questo all’opinione pubblica non gliene frega un cazzo! Fossi un uomo pubblico, allora sì. Ma questa è una diatriba privata, ma che cazzo gliene frega alla gente! … Tu prendi come sempre come mira Parmalat. Parmalat, c’è gente che è rimasta in mutande, tu credi che a qualcuno gliene freghi qualcosa?”. E’ un […]
Economia - 27 Novembre 2013

In attesa di Destinazione Italia, Invitalia si conferma in profondo rosso

Letta e Arcuri Che si chiami Invitalia o Destinazione Italia poco importa. Perchè i conti non tornano. Se infatti l’agenzia per l’attrazione degli investimenti in Italia guidata da Domenico Arcuri archivia il 2012 in rosso, non promette di far meglio il nuovo progetto ideato dal governo di Enrico Letta per richiamare  gli investitori stranieri nella Penisola. Nel piano, […]
Lobby - 23 Ottobre 2013

Nozze Unipol – FonSai affidate a chi per anni ha avallato i bilanci falsi dei Ligresti

Cimbri e Stefanini Non disturbare il manovratore. Anzi, disturbatelo pure, tanto lui va avanti lo stesso. Lo sanno bene in casa Unipol, dove la maxi fusione con l’ex impero assicurativo dei Ligresti sta per andare in porto nonostante le continue problematiche emerse lungo il percorso di una delle più importanti e discusse operazioni finanziarie italiane degli ultimi anni […]
Lobby - 11 Ottobre 2013

Poste in Alitalia, la discontinuità di Letta è nella ‘banca pubblica’ che salva i privati

Air Posta Discontinuità. Insieme a tutela del servizio pubblico e sinergie industriali, è una delle tre parole chiave che hanno accompagnato l’ufficializzazione del ritorno dello Stato in Alitalia a soli cinque anni dalla privatizzazione. Con un versamento da parte di Poste Italiane di una quota iniziale di 75 milioni di euro, cui va aggiunto l’accollo pro quota […]
Autostrade, il ministero dei Trasporti pubblica gli atti delle concessioni. Senza i dettagli economico-finanziari
Inps, via libera del Tar al concorso per 365 dipendenti che richiede l’inglese certificato

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×