/ di

Carlo Di Foggia Carlo Di Foggia

Carlo Di Foggia

Giornalista

Foggiano, classe 1986. Ho iniziato a capire come funziona l’editoria in una piccola casa editrice, poi la scuola di giornalismo a Roma. Mi occupo di economia (e molti dintorni) per il Fatto. Scrivo di politica di bilancio, fisco, lobby e finanza.

Articoli Premium di Carlo Di Foggia

Economia - 25 settembre 2018

Manovra, arriva il collegato banche: 600 mln ai truffati

La novità è rilevante, vista la delicatezza della materia e i guai che ha causato al precedente governo. L’esecutivo gialloverde studia un decreto “collegato” alla manovra dedicato alle banche. O meglio ai “truffati” dagli istituti di credito, le migliaia di risparmiatori tosati dalla “risoluzione” di Banca Etruria & Co. e delle Popolari venete. L’indicazione dovrebbe […]
Politica - 21 settembre 2018

Il testo “monco”: Autostrade può rientrare

Il governo giura che Autostrade non ricostruirà il ponte di Genova che sostituirà il Morandi. “Non è assolutamente contemplato”, ha ribadito ieri il premier Giuseppe Conte. Eppure dietro le quinte si lavora proprio su questa strada. È infatti sul ruolo della società controllata da Atlantia dei Benetton, verso cui il governo ha avviato la procedura […]
Politica - 20 settembre 2018

Deficit, nomine, banche lo scontro col ministro che non fa toccare palla

Nonostante l’assedio, Giovanni Tria non molla. Il ministro dell’Economia non ha intenzione di cedere sul deficit da fissare nel 2019. È l’ultima linea del fronte di uno scontro con gli alleati di governo, soprattutto M5S, iniziato subito dopo la sua nomina su indicazione del “retrocesso” Paolo Savona. Tria ha deciso di fissare all’1,6% del Pil […]
Economia - 19 settembre 2018

Tria va alla guerra del deficit per evitare lo scontro con l’Ue

C’è un motivo per cui Giovanni Tria vuole fissare all’1,6% del Pil il deficit pubblico per il prossimo anno, scatenando la rabbia di Lega e M5S: è l’unico modo per mostrare un miglioramento del saldo “strutturale”, cioè al netto del ciclo economico, assai caro a Bruxelles, evitando così uno scontro con la Commissione. Linea che […]
Cronaca - 13 settembre 2018

Bono, l’eterno boiardo da Belsito a Finmeccanica

Apochi mesi dal compimento dei 75 anni, 14 dei quali passati a capo di Fincantieri, Giuseppe Bono corona il suo sogno: essere il manager che sta più a cuore al governo, pronto a ricompensarlo per essersi fatto avanti al momento giusto. Pur di vincere la guerra con Autostrade, Luigi Di Maio ha designato il gruppo […]
Politica - 12 settembre 2018

Davide Serra arruola Renzi nel pensatoio di Algebris

Milano, dieci di mattina, nella splendida Villa Necchi Campiglio, Algebris, la creatura di Davide Serra, incontra la comunità finanziaria. All’evento è presente, come relatore, un ospite d’eccezione: l’amico Matteo Renzi. L’ex premier, ora “semplice senatore di Scandicci”, non è lì per caso. Sale sul palco nella seconda parte dell’incontro per presentare la prima iniziativa del […]
Economia - 8 settembre 2018

La guerra dei rinvii per nascondere tutte le concessioni

Anziché affannarsi sulle date delle “pressioni” ricevute dai signori delle autostrade per nascondere le concessioni, il ministero doveva pubblicare tutto subito, visto che glielo imponeva l’Anac (e la legge). Invece il predecessore, Graziano Delrio, e poi gli stessi uffici guidati dal nuovo inquilino, Danilo Toninelli, hanno impiegato mesi, tra rimpalli e richieste inutili. E solo […]
Cronaca - 27 agosto 2018

Salvini e B. contro i magistrati. Di Maio stoppa l’alleato

Il governo prova a fare quadrato intorno a Matteo Salvini ma le crepe aperte dal braccio di forza sui 177 migranti bloccati per giorni a bordo della nave Diciotti iniziano a vedersi, a partire dallo scontro sui giudici su cui si rinsalda quella che fu la coalizione di centrodestra. “Il governo è compatto”, spiega Luigi […]
Il Fatto Economico - 8 agosto 2018

Fincantieri-Leonardo. Scontro coi francesi per la sopravvivenza

Aun anno di distanza dallo scontro Italia-Francia, la vicenda dei cantieri Stx di Saint Nazaire conferma la mancanza di strategie industriali dei governi italiani. Il numero uno di Fincantieri, Giuseppe Bono, 74 anni, tratta con l’esecutivo transalpino un’alleanza che estromette la Finmeccanica, oggi Leonardo, condannata dalla politica al declino. Uno si immagina che dietro Bono […]
Politica - 4 agosto 2018

Consob, Nava ora rischia sull’incompatibilità

La posizione di Mario Nava alla guida della Consob traballa sempre di più. Non c’è solo il governo, per decisione del premier Giuseppe Conte, che ha chiesto le carte relative alla sua nomina, sotto attacco di Lega e M5s. C’è soprattutto una novità dirompente: Nava non sarebbe in semplice “distacco” dalla Commissione europea, ma “in […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×