Elodie ha chiuso in bellezza il suo tour nei palazzetti dello sport con uno spettacolo memorabile al Mediolanum Forum di Assago, regalando ai fan una serata carica di emozioni e sorprese. La cantante romana ha reso l’ultima data del suo tour un evento indimenticabile ospitando sul palco Annalisa per un duetto che ha fatto impazzire i fan. Tra i tanti commenti sui social spicca quello di Brenda Lodigiani, imitatrice di Annalisa al Gialappa’s Show: dopo aver ricondiviso nelle sue storie di Instagram una serie di commenti all’esibizione, ha commentato sarcastica: “Annalisa ha duettato con qualcuno ieri sera? Io non mi sono accorta di nulla e voi?”.

Le due regine del pop italiano si sono esibite prima sulle note di “Mon Amour“, tormentone estivo di Annalisa, e poi con “Ciclone” ,uno dei successi di Elodie. Gonna rossa asimmetrica con spacco per la prima, body e pantaloni a vita ultra bassa per l’altra, le due giovani artiste hanno padroneggiato il palcoscenico scatenando l’entusiasmo non solo dei presenti ma anche del pubblico che le segue sui social.

Non solo: il duetto tra Elodie e Annalisa è stato più di un semplice spettacolo; è stato un manifesto di solidarietà e collaborazione femminile, cosa ancora rara nel mondo dello spettacolo. Annalisa, visibilmente emozionata, ha ringraziato Elodie per l’invito, lanciando un auspicio che questo duetto sia solo l’inizio di una lunga serie di collaborazioni. D’altra parte, nel mondo dello spettacolo circolava un rumors secondo cui le due artiste fossero rivali. Tanto che la stessa Brenda Lodigiani, facendo l’imitazione di Annalisa nei suoi sketch, spesso ironizza sul tema: “Chi è la regina del pop italiano? Elodie? No! La regina è Annalisa. Chi è la prima in classifica? Annalisa! Quante lauree c’ha Elodie, lo sapete dire? Zero! Popolo ballate con me e non con Elodie. Uh Elodie se l’è presa, anche oggi l’ho stesa, uh, non ti sei mai ripresa, non mi fare l’offesa”.

Questo momento straordinario si è inserito tra i numerosi duetti che Elodie ha presentato nel corso del suo tour, che ha visto collaborazioni con artisti del calibro di Giorgia, Marco Mengoni, Renato Zero e molti altri.

Articolo Precedente

Laura Pausini in tour nel mondo dopo 5 anni: “Chi c’è da 30 anni io non lo tradisco”. Show inclusivo, ambientalista, contro il femminicidio e ricco di hit

next
Articolo Successivo

BTS, altri quattro artisti inizieranno la leva militare: ecco quando la band star del K-pop potrà tornare a suonare insieme

next