È Max Verstappen ad aggiudicarsi la pole position nel Gp di Gran Bretagna di Formula 1 con il tempo di 1’26″720, precedendo le due McLaren di Lando Norris e Oscar Piastri, rispettivamente secondo e terzo a 241 e 372 millesimi. Quarta e quinta piazza invece per le due Ferrari di Charles Leclerc e Carlos Sainz, mentre dietro restano le due Mercedes di George Russell e Lewis Hamilton, sesto e settimo. Ottima qualifica anche per Alexander Albon, ottavo con la Williams. Chiudono la top ten Fernando Alonso (Aston Martin) e Pierre Gasly (Alpine). Per il pilota olandese si tratta della 27/a pole in carriera, la quinta consecutiva in questo 2023 da dominatore assoluto. L’altra Red Bull di Sergio Perez invece è stata eliminata nel Q1.

“E’ stata una qualifica piuttosto pazza e frenetica, la pista era scivolosa in alcuni punti. Siamo riusciti a fare i nostri giri, poi nel Q3 sono rimasto sorpreso di vedere le McLaren qui con me, è fantastico per loro”, a parlare è lo stesso Max Verstappen subito dopo la pole position conquistata. “Nel Q1 e Q3 abbiamo trovato diverse chiazze sulla pista, eravamo molto al limite, però sapevo di avere una macchina veloce e che non fosse necessario spingere al 100%. Mentre nel Q3 ho attaccato. Oggi è una giornata molto positiva per noi, guardiamo con ottimismo a domani”, ha concluso il pilota della Red Bull.

“Ci sono andato vicino…”, così il pilota della McLaren Lando Norris ha commentato il secondo posto. “E’ davvero pazzesco, l’ultimo giro è stato buono, è grandioso sia per me che per il team. Fare secondo e terzo è qualcosa di eccezionale. Poi c’è sempre Max che rovina tutto a tutti noi”, ha aggiunto scherzando in merito alla pole conquistata da Verstappen. “E’ stata una giornata speciale, non vedo l’ora che sia domani”.

Articolo Precedente

F1, Gp d’Austria: Verstappen incontrastabile, una cinquina da record. Leclerc torna sul podio

next
Articolo Successivo

Formula 1, a Silverstone ancora dominio di Verstappen davanti a Norris e Hamilton. Buio Ferrari: 9° Leclerc, 10° Sainz

next