Hanno rotto una finestra al primo piano e si sono intrufolati nella villa per rubare gioielli e denaro. Sarebbe la cronaca di un classico furto di inizio estate, se non fosse che la vittima è Moise Kean, attaccante 23enne della Juventus che dopo aver rinunciato a giocare con l’Under 21 è partito per le vacanze in Costa d’Avorio e ha lasciato Torino. La stranezza è che non si tratta della prima volta che i ladri svaligiano la casa di un giocatore bianconero: è recente il caso di Kaio Jorge, al quale a inizio giugno sono stati rubati un Suv e gioielli. Mentre a inizio ottobre 2022 era tocca all’argentino Angel Di Maria. Le tre vittime dei furti sono tutti calciatori della Juventus e abitano tutti nella zona pre-collinare di Torino.

A presentare la denuncia per il furto in casa Kean è stata la domestica del calciatore che si è rivolta ai carabinieri della stazione di Barriera Casale. Al momento non è stato ancora quantificato l’ammontare del furto, possibile forse oro e denaro, ma gli accertamenti dei militari dell’Arma proseguiranno nei prossimi giorni. Per La Stampa, il principale quotidiano torinese, è però evidente un fatto: una banda di ladri ha preso di mira i calciatori della Juventus. E se Kean non ha subito un furto troppo cospicuo è per via dell’allarme lanciato proprio dal suo compagno di squadra brasiliano, Kaio Jorge, che aveva avvisato i suoi colleghi bianconeri: “Quando partite per le vacanze, non lasciate soldi e gioielli in casa”. Per questo motivo, secondo La Stampa, i ladri hanno sì portato via qualcosa ma hanno trovato la cassaforte vuota.

Le indagini dei carabinieri si concentrano sulle telecamere di sorveglianza presenti nella zona di via Bocca, che potrebbe permettere di risalire all’auto con cui i ladri sono arrivati e poi scappati. Ma ci sarà anche uno scambio di informazioni con la squadra mobile della Polizia, che invece indaga sul forte in casa di Kaio Jorge. L’ipotesi, infatti, è che ad agire sia sempre la stessa banda, che ha messo nel mirino le lussuose ville dei calciatori della Juventus.

Articolo Precedente

Dirigente perde un rene in una rissa tra genitori alla partita dei bambini: lo hanno preso a calci

next
Articolo Successivo

Jack Grealish, le gioie alcoliche e l’inevitabile casino di non essere allineato

next