Fenomeno Fiorello. Il ritorno in onda dello showman siciliano segna un nuovo boom di ascolti, questa volta con “Viva Rai2“. Il mattin-show, così ama definirlo il padrone di casa, ha incollato allo schermo 683.000 telespettatori con il 14,1% di share. In onda sulla seconda rete dalle 7.15 alle 8, in una fascia ferma sette giorni fa all’1% di share e che ieri ha portato a casa ben tredici punti in più, superando le più rosee aspettative.

Un risultato che finirà per aprire un nuovo fronte interno all’azienda. Il varietà del mattino era inizialmente previsto sulla prima rete del servizio pubblico, costretto al cambio di rete dopo la durissima protesta del cdr del “Tg1” diretto da Monica Maggioni. Il Tg1 Mattina, che già arrancava sul fronte auditel, ha dovuto fare i conti ieri con calo di ascolti ma soprattutto con una sconfitta pesantissima contro “Viva Rai2” di Fiorello.

Lo spazio informativo, in onda dalle 7.13 alle 8.55, ha raccolto solo 492.000 spettatori con il 10,1% di share. Prendendo in considerazione la stessa fascia oraria di “Viva Rai 2”, il dato della prima rete peggiora ulteriormente: nel dettaglio, dalle 7.13 alle 7.30 352.000 con l’8.13%, dalle 7.32 alle 7:45 387.000 con il 7.88%, dalle 7.46 alle 7.58: 436.000 con l’8.34%. Rai1 quasi doppiata da Rai2, numeri che necessiteranno di tempo per gli assestamenti fisiologici ma a dir poco significativi. Al debutto tra gli ospiti l’amico Amadeus che ha annunciato il nome della seconda co-conduttrice, la giornalista Francesca Fagnani, spazio alla musica con Annalisa e alla comicità con Lillo. Oltre agli auguri in collegamento a Maria De Filippi.

Articolo Precedente

Sanremo 2023, per i Jalisse anche quest’anno niente Festival: “Non ci fermiamo”

next
Articolo Successivo

Grande Fratello Vip, Ginevra Lamborghini rientra in Casa dopo la squalifica per le parole dette a Bellavia: sui social è polemica

next