Johnny Depp non girerà (almeno per ora) alcun sequel de I pirati dei Caraibi. Le presunte anticipazioni, pubblicate anche dai giornali italiani, sembrano infondate. È infatti in corso una guerra tra tabloid di conferme e smentite che rendono la notizia piuttosto labile. Dopo la news pubblicata dal Sun, che molti fan dell’attore attendevano da settimane, cioè il ritorno di Jack Sparrow/Depp nel franchise Disney, ecco il rivale DailyMail che si mette a bucare il palloncino dell’entusiasmo facendo smentire la notizia da quella che viene definita la stessa fonte del Sun. A tutto ciò noi aggiungiamo che Variety, né Hollywood Reporter hanno mai pubblicato la notizia del ritorno di Depp. Quindi ad oggi ci sentiamo di affermare che la notizia è sostanzialmente smentita.

Detto questo, la news che ha girato per almeno 24 ore riguardava la presenza del nome di Depp su un foglio di chiamata per un nuovo film della saga. Escluso dal franchise nel 2018, Depp, oggi 59enne, ha interprato l’ultima volta il ruolo del temibile pirata Disney nel 2017, poco prima di essere travolto dalle accuse di molestie e violenze intentate dalla sua ex moglie, Amber Heard. Accuse poi archiviate come false dopo il lungo processo che ha visto Depp vincitore. Un insider aveva affermato al Sun che un sesto film della serie era in cantiere con il titolo provvisorio di A Day At the Sea, affermando che “Johnny tornerà nei panni del Capitano Jack Sparrow e dovrebbe iniziare le riprese all’inizio di febbraio in un luogo top secret nel Regno Unito”.

L’insider aveva anche però affermato che non c’era alcun regista associato al progetto e che Depp avrebbe dovuto partecipare a non si sa bene quale provino a febbraio prima che “la produzione inizi a pieno ritmo”. Insomma, una gola profonda un po’ frettolosa per i tempi produttivi di Hollywood oltretutto in un caso “delicato” del genere. In attesa comunque che qualcosa sul franchise Pirati dei Caraibi accada (lo spin off con Margot Robbie tutto al femminile sembra saltato) sappiamo per certo che Depp dopo anni di oblio inizierà, come confermato da Hollywood Reporter, a girare in Europa nella primavera del 2023 un biopic sul pittore Modigliani.

Articolo Precedente

Bradley Cooper come Steve McQueen, sarà il protagonista del nuovo film di Spielberg basato sul personaggio di Bullitt

next
Articolo Successivo

Esce il film sul Divino Otelma che, tra le altre, ci spiega come organizzarci la morte

next