Non si ferma la discesa del lago Maggiore. Secondo l’ultimo bollettino dell’Anbi, rimane solo il 10,8 per cento di risorsa ancora utilizzabile mentre nel mese di luglio si è registrata una diminuzione del livello di circa 30 centimetri all’idrometro di Pallanza. Ed è proprio in questa zona che negli ultimi mesi le spiagge si sono allargate sempre di più. “Le recenti piogge cadute a macchia di leopardo in alcune parti della penisola non hanno risolto i problemi dei corpi idrici italiani” scrive l’Anbi sottolineando il contesto dove “il 45% dell’Europa è in sofferenza idrica e ben il 13% del continente è colpito da siccità estrema”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Siccità, grandi isolotti di sabbia alla confluenza tra Ticino e Po: nuovo record negativo di portata media mensile (-32%) – Video

next
Articolo Successivo

Usa, maratona al Senato per il via libera al più grande intervento di sempre contro i cambiamenti climatici

next