È stata riaperta questa mattina la strada della val Ferret, nel comune di Courmayeur, in provincia di Aosta chiusa nella notte per il rischio di crolli dal ghiacciaio Planpincieux. A causa di un temporale era stata disposta l’evacuazione di un’area posta sotto ai seracchi, in località Planpincieux dove sono presenti una decina di edifici. Da anni il ghiacciaio Planpincieux, che fa parte del massiccio del Monte Bianco, è tra i più attenzionati per le sue condizioni e i numerosi crolli che si sono verificati. L’allerta era scattata a seguito del report redatto da Fondazione Montagna Sicura, relativo all’allerta idrogeologica gialla diramata dal Centro funzionale regionale.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Violento temporale nel Piacentino: una vittima, travolta dal crollo di un muro. Scoperchiato il tetto dell’ospedale a Fiorenzuola

next
Articolo Successivo

Marmolada, il capo del Soccorso alpino: “Le escursioni? Bisogna partire prima. In futuro più consapevoli e preparati per catastrofi del genere”

next