Marcell Jacobs non corre di nuovo. Il campione olimpico dei 100 e della staffetta 4×100 non gareggerà al meeting di Stoccolma della Wanda Diamond League, dove era atteso stasera (giovedì 30 giugno) per l’ultimo impegno agonistico prima della partenza per i Mondiali di Eugene. Una decisione presa a scopo precauzionale, ha spiegato il suo allenatore Paolo Camossi: “Da ieri, dopo l’allenamento, Marcell avverte un fastidio al gluteo, non possiamo prenderci il rischio di correre stasera”.

Quello svedese era considerato un test fondamentale dopo lo stop per un problema muscolare a un bicipite che lo ha tenuto fuori per oltre un mese. Jacobs si presenterà quindi a Eugene senza aver mai abbattuto il muro dei 10 secondi nel 2022. Il miglior tempo è al momento un 10″04, corso dal 27enne di Desenzano a Savona. A Stoccolma, l’azzurro avrebbe avuto modo di confrontarsi con il britannico Reece Prescod, il sudafricano Akani Simbine e il francese Jimmy Vicaut.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Tour de France al via il 1° luglio. Pogacar favorito senza alternative. Contro di lui possono qualcosa solo il pavé e il Covid

next
Articolo Successivo

Beffa per Pirlo: caparra da mezzo milione per la villa dell’oligarca, ma è sequestrata dal tribunale per colpa dei debiti lasciati dal russo

next