“Non bisogna solo sostituire il gas con il gas, ma anche cogliere le opportunità di risparmiare energie”. Così la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, nella conferenza stampa al termine del Consiglio europeo. Un esempio? “Se complessivamente nell’Unione europea riducessimo la temperatura del riscaldamento, che a volte abbiamo acceso giorno e notte, di solo due gradi, e facessimo lo stesso, ma in senso contrario, con l’aria condizionata, potremmo risparmiare l’equivalente di tutte le forniture di Nord Stream 1. Quindi c’è molto potenziale (nel risparmio energetico)”. “Bisogna evitare di perdere energia”, ha concluso.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ue, la Bulgaria rimuove il veto sull’adesione della Macedonia del Nord. Ma gli analisti prevedono turbolenze a Sofia e a Skopje

next