Un treno-ospedale che dall’est dell’Ucraina arriva fino a Leopoli. Sono le immagini che arrivano dal Paese dell’est Europa, ormai dilaniato dalla guerra. Mentre il treno dell’ospedale si allontana rapidamente dalla linea del fronte, diversi pazienti, in viaggio verso la salvezza, vengono assistiti dagli infermieri di Medici senza frontiere (MSF). Sono 48 i pazienti, tra feriti e anziani, da evacuare dall’Ucraina orientale, ancora in gran parte assediata, fino alla città occidentale da dove è possibile trovare una via di fuga.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Migranti, Biden sospende la norma trumpiana che fermava gli ingressi “causa Covid”. E i dem temono contraccolpi alle elezioni di midterm

next
Articolo Successivo

Guerra Russia-Ucraina, cioccolato, carne in scatola e tè: ecco il cibo delle razioni K. “I militari di Mosca lo davano alle persone nei rifugi”

next