Mancano ormai poche ore alla fatidica Notte degli Oscar, l’auto-celebrazione hollywoodiana che “comunque vada” è un bel vedere. Gli appassionati e i nottambuli sanno già tutto, per i distratti segnaliamo che ancora una volta sarà Sky a fornire al diretta per il territorio italiano come segue: la notte domenicale tra il 27 marzo e il 28 marzo a partire dalle 00.15 su Sky Cinema Oscar® (canale 303 della piattaforma satellitare) così come su Sky Uno e in streaming su NOW e in chiaro su TV8 del digitale terrestre. La 94ª edizione degli Academy Awards partirà come di consueto con il Red Carpet (vetrina ad alto tasso di business per l’industria fashion ad ampio spettro) su cui si avvicenderanno le interviste delle star prima di accomodarsi sulle poltroncine del Dolby Theatre, scelto ancora una volta quale sede della Oscar Night.

La vera cerimonia di premiazione, che premierà naturalmente i migliori film e registi, inizierà attorno alle 2 per chiudersi attorno alle 5-5.30 Padroni di casa italiani saranno i consueti Francesco Castelnuovo alla conduzione, con il professor Gianni Canova e la giornalista Francesca Baraghini. Diversi saranno anche i loro ospiti, tra i quali due attori – Enzo Decaro e Massimiliano Gallo – a rappresentare il film italiano candidato nella cinquina di miglior film internazionale, ovvero È stata la mano di Dio di Paolo Sorrentino.

Per chi sceglierà il sonno alla veglia da Oscar, la serata sarà riproposta per intero lunedì 28 marzo su Sky Cinema Oscar nel pomeriggio, mentre una sintesi sarà programmata in prima serata dalle 21.15 sui medesimi canali e in streaming su NOW, mentre e in chiaro su TV8 del digitale terrestre alle 23.45.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Oscar 2022, tutti i film in gara: The Power of the dog candidato a 12 statuette. Tra i registi anche Spielberg e Branagh. Il ritorno della Kidman

next