Mentre Aie diffonde dati relativi all’editoria non proprio entusiasmanti, quelli comunicati da Amazon per il Bonus Cultura sono decisamente rasserenanti.

Iniziamo dalla notizia “cattiva”: nei primi due mesi del 2022 l’editoria italiana di varia, ovvero romanzi e saggi venduti nelle librerie fisiche e online e nella grande distribuzione, ha registrato una flessione del 4,1% a valore e del 3% a numero di copie rispetto ai primi due mesi del 2021. Se confrontiamo queste cifre con il 2019 e il 2020, le vendite sono in crescita del 20,3% e del 15,2% a valore e del 19,8% e del 15,9% a numero di copie. I dati sono il risultato della rielaborazione dell’ufficio studi di Aie-Associazione Italiana Editori (Aie) su rilevazioni di Nielsen BookScan, aggiornate mensilmente e disponibili online nella pagina Studi e ricerche del sito Aie.

E ora quella buona: dal 17 marzo è attivo il Bonus Cultura. Le persone che hanno compiuto 18 anni nel 2021, dopo aver scaricato il Bonus Cultura di 500 euro, potranno acquistare biglietti per cinema, teatri, concerti, eventi culturali, musei, monumenti e parchi archeologici; musica, libri, abbonamenti a quotidiani e periodici, anche in formato digitale; corsi di teatro, musica, danza e lingue straniere. I buoni vanno richiesti dal 17 marzo al 31 agosto 2022 e possono essere spesi entro il 28 febbraio 2023. Dalla prima edizione nel 2016 fino al 2021, 1,6 milioni di ragazzi si sono registrati e hanno speso più di 730 milioni di euro in cultura. E i partecipanti sono cresciuti costantemente nel corso degli anni.

E anche quest’anno Amazon.it ha aderito all’iniziativa. Le modalità di partecipazione sono ben spiegate nel sito della società. In sintesi, per l’utilizzo del buono su Amazon.it, i ragazzi devono prima creare un buono del valore intero desiderato di minimo €1 (es. €15,00, non €15,50) del valore di 5, 10, 25 o 50 euro sul sito 18app.it, e poi convertirlo in codici Amazon del medesimo valore sul sito amazon.bonus18.it. Al momento della conversione, l’intero importo del buono verrà dedotto dal saldo 18app. I codici Amazon potranno essere utilizzati in un’unica soluzione o in più di una per l’acquisto di libri, manuali di studio, cd, dvd ed ebook Kindle.

Come è andata l’edizione Bonus Cultura 2021 in casa Amazon? Nella categoria libri, al primo posto c’è il bestseller La canzone di Achille di Madeline Miller, che racconta con occhi nuovi il rapporto tra l’eroe Achille e Patroclo e ne sdogana, con il loro amore, la natura più tenera; a seguire Il Fabbricante di lacrime, di Erin Doom, che tra favola e leggenda ha trasportato i giovani lettori italiani in un mondo da leggere tutto d’un fiato. Infine, torna anche nell’edizione del 2021 l’universo onirico de L’interpretazione dei sogni di Sigmund Freud dove i giovani continuano a volersi immergere. Anche tra gli ebook Kindle più acquistati ritroviamo La canzone di Achille e Il fabbricante di lacrime in terza e seconda posizione. Sul podio, invece, si posiziona The paradice okeyy: 123.

Per quanto riguarda la musica, l’artista che ha meglio interpretato i sentimenti della Generazione Z nel 2021 è stato proprio il coetaneo Blanco con il suo album pluripremiato Blu Celeste, seguito al secondo posto da Persona, il sesto album in studio del rapper italiano: Marracash. Al terzo posto della classifica troviamo Teatro d’Ira dei Maneskin, la band rivelazione che ha completamente riscritto la storia del rock italiano. Infine, tra i film più acquistati lo scorso anno, al primo posto troviamo Harry Potter Collection, in versione Blue Ray e dvd, seguito dalla collezione di Pirati dei Caraibi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Dei bambini non si butta via niente. Soprattutto in tempo di guerra

next