La squadra ucraina di scherma si è ritirata il 27 febbraio da un evento a squadre di scherma della Coppa del Mondo al Cairo per non affrontare la Russia, con in mano un cartello “Ferma la guerra, salva l’Ucraina”, nel quarto giorno dell’invasione del proprio paese da parte di Mosca. Russi e ucraini si sarebbero dovuti incontrare negli ottavi di finale, ma gli uomini in gialloblu della squadra ucraina si sono rifiutati di combattere.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Guerra in Ucraina, Roman Abramovich lascia la presidenza del Chelsea: “Devo tutelare l’interesse del club”

next