È durato circa due ore il vertice del centrosinistra sul Quirinale. Il segretario del Pd, Enrico Letta e il ministro dem, Roberto Speranza, si sono visti con Giuseppe Conte a casa del presidente del Movimento 5 Stelle, a Roma. Al termine dell’incontro, Letta ha assicurato: “È andata molto bene. Non c’è nessuna intesa sul nome perché ne parleremo con il centrodestra nei prossimi giorni”. Parole simili da Conte: “L’incontro è andato bene. Siamo pronti end un azione forte e a un confronto ampio e condiviso, ma ovviamente andrà rimosso dal tavolo candidature di parte, in particolare quella di Silvio Berlusconi. Siamo pronti a offrire al paese e a tutti i cittadini che aspettano un presidente o una presidente autorevole che possa rappresentare tutti e garantire l’unità nazionale. Proposte di nomi più avanti – ha concluso – quando avremo un confronto anche con le altre forze politiche”

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sgarbi a La Zanzara: “Berlusconi è depresso e vede Mattarella come unico candidato possibile al Quirinale. L’ultima sua speranza è il M5s”

next
Articolo Successivo

L’ipotesi Berlusconi al Colle meritava uno sdegno maggiore dal centrosinistra

next