Stava scattando delle foto durante un appostamento per verificare la corretta applicazione della normativa sul servizio d’asporto durante le ore notturne, quando un gruppo di ragazzi si è accorto della sua presenza e ha circondato l’auto all’interno della quale si trovava con un collega, aggredendoli. Così un agente di Polizia locale in borghese, nella notte tra venerdì e sabato scorsi, è stato aggredito, a Milano, da un gruppo di ragazzi – alcuni dei quali ora individuati dagli investigatori – che gli hanno sottratto la pistola durante una colluttazione, con due colpi esplosi, che solo per fortuna non ha provocato feriti.

L’episodio è stato ripreso da alcuni video poi pubblicati sul sito Welcome to favelas, dove si vedono gran parte degli istanti della lotta. Il vigile prima spara in aria, poi durante la lotta parte un secondo colpo, verso terra. I ragazzi non mollano però, e alla fine lo disarmano e fuggono, buttando l’arma sotto un’auto, mentre un secondo vigile chiamava la centrale. Sul caso, avvenuto intorno alle 2 di sabato notte in via Fra Pacioli all’angolo con via Coni Zugna, strada di ‘movida’ della zona Navigli, sono in corso accertamenti. Alcuni dei ragazzi autori dell’aggressione sono già stati individuati. Fra di loro, spiega una nota del Comune, c’erano “alcuni maggiorenni in trasferta a Milano e provenienti da fuori regione, almeno uno di Bolzano”.

I due agenti della ‘pattuglia Uci’, una sorta di Nucleo informativo e operativo della Locale erano intervenuti non in funzione repressiva, ma solo per verificare la situazione, segnalata dai residenti, ovvero della presenza di gruppi di ragazzi che a notte fonda, dopo aver bevuto, spaccano auto e danneggiano portoni. Secondo indiscrezioni gli agenti dovevano solo testimoniare il fatto che in quella via un locale servisse da bere oltre gli orari consentiti e in vetro, mentre la normativa per l’asporto prevede la plastica, e la presenza del gruppo.

Uno dei due vigili è rimasto ferito: ha riportato svariati ematomi ed ecchimosi sul corpo. Il sindaco Giuseppe Sala interverrà lunedì in apertura di Consiglio comunale per parlare del tema sicurezza. Un intervento che era stato fra l’altro chiesto dalle opposizioni dopo le violenze a più di una decina di ragazze in piazza Duomo della notte di Capodanno e le polemiche scaturite al riguardo. Episodi a cui si è aggiunta la colluttazione tra la pattuglia in borghese e il gruppo di ragazzi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Milano, vigile in borghese aggredito da alcuni ragazzi spara in aria per allontanarli. Il gruppo prova a disarmarlo e parte un altro colpo

next
Articolo Successivo

Super Green pass, chi non lo presenta non si imbarca. Il sindaco di Messina protesta: “Norma ingiusta, va rivista”

next