“Il nostro è un giudizio di insoddisfazione dell’incontro. Sul fisco non abbiamo avuto le risposte che ci aspettavamo, il governo ha riconfermato l’impianto che aveva pensato. L’unico elemento di novità è che domani andranno a Consiglio dei ministri e rifletteranno sui temi sul tavolo. Gli otto miliardi di taglio delle tasse dovrebbero andare tutti ai dipendenti e ai pensionati”. Così il segretario generale Cgil, Maurizio Landini, al termine dell’incontro a Palazzo Chigi con il presidente del Consiglio, Mario Draghi, sulla manovra.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sileri: “Obbligo di vaccinazione? Abbiamo già alta adesione. Raccomandiamo le dosi per gli under 12, c’è il rischio di long Covid”

next
Articolo Successivo

Grillo rilancia il post del M5s: “Nessuna divisione né gelo con Conte. Si lavora a un piano comunicativo efficace”

next