Quelli che un tempo si chiamavano compagni e quelli che un tempo si chiamavano camerati, da sempre, si dividono su tutto: sulla giustizia sociale, sui diritti, sulle minoranze. Anche sui gusti. Giorgio Gaber 25 anni ci aveva fatto un monologo-canzone esilarante: il culatello è di destra e la mortadella di sinistra, il bagno nella vasca è di destra e la doccia è di sinistra, i film che fanno oggi son di destra ma se annoiano sono di sinistra, la minestrina è di destra e il minestrone milita a sinistra, non si sa se la fortuna sia di destra ma la sfiga è sempre di sinistra. Concludendo con l’implacabile: tutto il vecchio moralismo è di sinistra, la mancanza di morale è a destra.

Aggiorna il catalogo, per FQMillennium n. 50 in edicola domani 16 ottobre, il collettivo di videomaker milanesi Il Terzo Segreto di Satira. Qualche perla? A sinistra: “Se guadagna male non si deve giustificare… Anzi!” E a destra: “Se guadagna bene non si deve giustificare… Anzi!” Oppure, a sinistra: “Dal cinese mangia con le bacchette, mostrando con spocchia la sua abilità” mentre a destra “Dal cinese mangia sempre con la forchetta… e comunque non ci va”. O ancora, su Fedez, a destra: “Che faccia canzoni e lasci perdere la politica!”. La sinistra, complice ma snob, ribatterà:”Che faccia politica e lasci perdere le canzoni!” Insomma 50 modi di essere progressisti e conservatori, come i 50 numeri di FQMillennium: gli altri 44 li potrete leggere nel numero di ottobre, attualmente in edicola, del mensile diretto da Peter Gomez. Che, a proposito di politica, in copertina propone una lunga biografia non autorizzata di Mario Draghi.

Giocano con il numero 50 anche gli altri elenchi della nostra Millennium Parade: le cose utili futili e strambe da fare con 50 euro, i 50 più feroci insulti politici, le 50 previsioni sbagliate, i 50 investimenti più importanti del piano nazionale di ripresa e resilienza, le 50 frasi più memorabili dei film, le 50 opere pubbliche incompiute, le 50 frasi shock del rap, le 50 invenzioni che ci hanno cambiato la vita da Internet in poi. Senza dimenticare la storia di copertina: “50 sfumature di Draghi”, appunto, ovvero tutto ciò che avreste voluto sapere e non avete mai osato chiedere sull’economista che si è insediato a Palazzo Chigi.

Leggi l’elenco completo su FQ MillenniuM in edicola e sul nostro shop

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

C'era una volta la Sinistra

di Antonio Padellaro e Silvia Truzzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Stefano Cucchi pestato “in modo violento”, fu aggressione “ingiustificata e sproporzionata”: le motivazioni della sentenza d’Appello

next