E’ morto dopo essersi sporto per fare una foto l’escursionista precipitato per diversi metri sulla via dei Balzi dell’Ora, Comprensorio Corno alle Scale, nel bolognese. La vittima si chiamava Andrea Cembali, 29 anni, residente a Imola. Il giovane era in compagnia di un amico col quale aveva deciso di fare un’escursione nel comprensorio del Corno alle Scale, un tragitto classificato per Escursionisti Esperti.

I due Trekker avevano già percorso diversa strada, quando già arrivati a questo 1850, il 29enne si è sporto per fare una foto, secondo quanto riferito dall’amico, ed è caduto per molti metri. L’allarme è scattato alle 13.30. Sul posto è stata inviata la squadra del Soccorso Alpino e Speleologico stazione Corno alle Scale che si trovava già in prossimità del Croce del Corno. Per il ragazzo non c’è stato nulla da fare. Sul posto anche i Carabinieri.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

L’Aquila, demolito anche il viadotto La Pastena: il momento dell’esplosione delle microcariche

next
Articolo Successivo

Festini a base di sesso e droga nella “Bologna bene”: tre arresti per spaccio e sfruttamento della prostituzione minorile

next