I dipendenti di Alitalia si sono riuniti dentro e fuori l’aeroporto romano di Fiumicino per protestare contro lo scioglimento della compagnia e il licenziamento del personale. Oggi decolla infatti l’ultimo volo della compagnia. I manifestanti hanno affisso il cartello “Resistenza” all’interno dello scalo, scandendo lo slogan “noi siamo Alitalia”. Con loro anche dei bambini. Fuori dall’aeroporto altri colleghi che, insieme ad alcuni passeggeri, hanno applaudito i manifestanti.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Lavoro, altre 13 settimane di cig Covid per terziario e servizi: continua lo stop ai licenziamenti. Le aziende sospese per violazione di norme sulla sicurezza dovranno pagare gli stipendi

next
Articolo Successivo

Green pass, da grandi aziende tamponi e corsi. Alla Bonfiglioli la Fiom fa assemblee pro-vax. De Masi: “Contributo utile, ma conflitto resta”

next