Ha cercato di entrare in ospedale per una visita medica, ma esibendo il codice Qr del green pass di Emmanuel Macron. Per questo un 19enne francese è stato arrestato dalla polizia di Marsiglia e dovrà pagare una multa. Il codice del documento del presidente francese – hackerato e pubblicato online lo scorso 21 settembre – è stato invece già da settimane sostituito.

Il giovane – secondo il sito Acu17 – si era fabbricato un green pass inserendo il Qr del presidente. Gli agenti della sicurezza se ne sono accorti subito e lo hanno fermato. Dopo l’arresto, il ragazzo si è giustificato dicendo di averlo fatto per scherzo. Ora è accusato di “presentazione di documento sanitario di un terzo nel corso dei controlli d’accesso ad un luogo, nell’ambito della lotta contro la diffusione dell’epidemia di Covid 19″.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Austria, l’ex ministro degli Esteri Alexander Schallenberg nuovo cancelliere. Sostituisce il dimissionario Sebastian Kurz

next