Via libera definitivo dall’Aula del Senato al primo decreto Green pass che estende l’uso della carta verde per ristoranti, spettacoli e competizioni sportive, mostre, piscine, palestre e proroga lo stato di emergenza nazionale a partire dal 6 agosto fino al 31 dicembre 2021. La fiducia posta dal governo al provvedimento ha ottenuto 189 voti favorevoli, 32 contrari e 2 astenuti.

Il decreto ha aumentato la capienza di teatri e stadi e ha previsto nuovi parametri (legati anche al tasso di occupazione dei reparti ospedalieri) per la classificazione a colori” delle Regioni. Nel passaggio a Montecitorio dello scorso 8 settembre, il decreto è stato integrato con l’estensione a 12 mesi della validità del pass e l’ok alla possibilità di ottenerlo (per 48 ore) anche con un test salivare negativo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Il Green Pass sarà esteso. La conferma dei sindacati dopo incontro con Draghi: “Obbligo per lavoratori pubblici e privati”

next
Articolo Successivo

Camera, l’informativa della ministra Lamorgese dopo il rave party al lago di Mezzano: segui la diretta tv

next