Festa ed accoglienza calorosa, con applausi, all’aeroporto di Fiumicino, per il rientro da Tokyo delle tre “regine azzurre” dei 100 metri alle Paralimpiadi. Ambra Sabatini (Oro e Record del mondo), Martina Caironi (argento) e Monica Contrafatto (bronzo), sono atterrate a Roma tra l’emozione dei presenti. “Abbiamo segnato un piccolo pezzo di storia dello sport paralimpico”, ha dichiarato Sabatini.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Paralimpiadi, altre 7 medaglie per l’Italia: sono 65, battuto il record di Seul ’88. Ancora incetta di podi nel nuoto e un argento nel peso

next