Qualche parola di troppo, gli animi si accendono e scatta la rissa. Teatro della maxi scazzottata che la scorsa notte ha richiesto anche l’intervento delle forze dell’ordine, è il centro di Capri. I giovani sono finiti a litigare davanti all’hotel dei vip, il Quisisana, creando notevole scompiglio. Il video è finito in rete e non è sfuggito al consigliere regionale di Europa verde Francesco Emilio Borrelli che ha definito le immagini “desolanti”. Il politico campano ha poi continuato: “Scene vergognose che infangano l’immagine dell’isola e testimoniano, ancora una volta, il grado di inciviltà e di barbarie che sta caratterizzando le notti della movida e dell’estate 2021. Chiediamo che tutti i protagonisti della rissa siano identificati e denunciati. Non può essere tollerato che le strade dell’isola diventino ring improvvisati dove dare sfogo alla rabbia e all’immaturità”.

Una nota dei carabinieri ha puntualizzato che sono stati identificati e denunciati tutti i partecipanti. Le 6 persone coinvolte nell’episodio – di età compresa tra i 40 e i 26 anni, incensurati, campani, professionisti e studenti – saranno proposti anche per il daspo urbano.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Covid, Abrignani (Cts): “L’obbligo vaccinale è l’unica soluzione per arginare i ricoveri”. Ricciardi: “No Green pass a chi fa il tampone”

next
Articolo Successivo

Afghanistan, ancora polemiche per il rimpatrio dell’ambasciatore Sandalli, figlio del ministro che fuggì con i Savoia

next