L’anteprima di Windows 11 è disponibile da quasi un mese e il sistema operativo dovrebbe arrivare ufficialmente sui dispositivi entro la fine dell’anno. Più precisamente a ottobre, secondo un nuovo documento di supporto di Intel. Un lancio più ampio è previsto poi nel 2022, ma non è stata ancora divulgata una possibile data. Tuttavia, è probabile che si tratti del primo trimestre dell’anno.

Windows 11 è stato annunciato ufficialmente il 24 giugno, ma la società non ha rivelato quando il sistema operativo sarà disponibile per gli utenti che non fanno parte del Programma Windows Insider. Sempre più suggerimenti però rivelano una possibile data per il lancio di Windows 11.

Secondo i teaser pubblicati da Microsoft, una pagina scoperta su Walmart e le nuove note di rilascio pubblicate da Intel, molto probabilmente Windows 11 verrà lanciato a ottobre, possibilmente nella terza o quarta settimana del mese. Alcuni parlano addirittura di una data precisa: il 20 ottobre.

Come riporta Windows Latest, nelle note di rilascio del driver GPU DCH 30.0.100.9684 Intel ha chiaramente indicato Windows 11 come “Aggiornamento ottobre 2021 – versione 21H2”. Windows 11 era ufficialmente previsto in autunno e questa nuova nota di rilascio ha aumentato la probabilità di vedere il sistema operativo a ottobre.

Nell’ottobre 2021 Microsoft prevede anche di rilasciare Windows 10 versione 21H2, con miglioramenti della qualità del sistema operativo. Windows 10 versione 21H2 si basa su una versione di Windows con nome in codice “Vibranium”. Windows 11 versione 21H2 si basa invece su una versione di Windows con nome in codice interno “Cobalt”.

A differenza di Windows 10, Windows 11 riceverà un singolo aggiornamento delle funzionalità ogni anno. E l’azienda ha già confermato che Windows 11 riceverà nuovi “feature update” nella seconda metà di ogni anno, il che significa che non verranno rilasciati nuovi grandi aggiornamenti nella prima metà del anno (aprile o maggio).

Il prossimo grande aggiornamento per Windows 11 ha il nome in codice “versione 22H2” e dovrebbe debuttare nella seconda metà del 2022. O almeno questo è quanto affermava un documento di supporto non più disponibile nel sito di Microsoft. Molto probabilmente Microsoft, in futuro, farà uscire gli aggiornamenti annuali attorno i mesi di ottobre e novembre, con un accesso anticipato per gli sviluppatori.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Smartphone ricondizionati, mercato in continua crescita: ecco perchè

next
Articolo Successivo

Sony SRS-XB12: l’altoparlante Bluetooth per l’estate, in offerta ai migliori prezzi del web

next