Contestato il capogruppo M5s alla Camera dei deputati, Davide Crippa, alla manifestazione organizzata da ‘Alternativa C’è’ e da ‘Parola agli attivisti’ capitanati da Francesca De Vito, consigliera regionale pentastellata, per dire no alla riforma della giustizia della ministra Marta Cartabia. Andrea Colletti, membro della commissione Giustizia di Montecitorio critica i tempi ristretti con i quali i parlamentari hanno potuto affrontare il testo e si dice certo di “un testo con minime e insignificanti modifiche” che verrà portato in Aula e sul cui il governo porrà la questione di fiducia. L’avvocato ed ex deputato M5s non risparmia critiche ai pentastellati. “Chi non si oppone alla mafia è complice”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Torna la Fornero e sappiamo già che cosa aspettarci

next
Articolo Successivo

Green Pass al Senato? La Russa risponde così: “I non vaccinati li mettiamo al piano di sopra, distanziati e con mascherina. Gli altri di sotto”

next