“È una legge che appoggiamo“. Così il leader in pectore del M5S, Giuseppe Conte, lasciando Palazzo Chigi dopo l’incontro col premier Mario Draghi, ha risposto a una domanda circa la posizione del Movimento sul ddl Zan per contrastare l’omotransfobia in questi giorni in discussione al Senato

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

G8 Genova, vent’anni sono passati e ora abbiamo meno tempo

next
Articolo Successivo

Malan lascia Forza Italia per entrare in FdI: “Poca differenza con il governo giallorosso. Berlusconi? Non l’ho sentito, ma gli sono grato”

next