Nelle versioni canary e developer di Microsoft Edge 93 Microsoft ha finalmente abilitato la funzionalità Gruppi di schede per impostazione predefinita, senza che sia necessario modificare manualmente le impostazioni. I gruppi di schede potrebbero essere una potente aggiunta a Edge e saranno un ottimo strumento di organizzazione delle schede, oltre alle soluzioni già esistenti come le recenti schede verticali e le raccolte.

Oltre a questa funzione ci sarà anche Comprimi gruppi di schede, un’altra caratteristica utile che riduce tutte le schede in una piccola scheda, da richiamare solo quando se ne ha bisogno, tramite un solo clic.

La funzionalità Gruppi di schede in Microsoft Edge è disponibile da molto tempo tramite la modifica del codice sorgente, l’inserimento nelle versioni dev e canary indica che entro poche settimane dovrebbe finalmente debuttare anche sulla versione definitiva. Il funzionamento è semplice:

  • Fare clic con il pulsante destro del mouse su una o più schede e scegliere Aggiungi tutte le schede a un nuovo gruppo. Assegnare un nome al gruppo, personalizzare il colore dell’intestazione.
  • Per separare le schede, fare clic con il pulsante destro del mouse su una scheda e scegliere “Rimuovi dal gruppo o fare clic con il pulsante destro del mouse sul nome del gruppo e scegliere “Separa

Gruppi di schede e schede compresse

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Oppo A91, smartphone di fascia media in offerta sul Web con sconto di 75 euro

next
Articolo Successivo

Wiko Power U30, recensione. Uno dei migliori battery phone, che fatica a distinguersi

next