Se state cercando uno smartphone dalle buone caratteristiche tecniche a un prezzo inferiore ai 300 euro, potreste prendere in considerazione lo smartphone Oppo A91. Sul Web infatti è possibile acquistarlo a un prezzo di 224 euro anziché 299 euro. Le proposte arrivano da Comet ed Euronics, che propongono entrambi lo smartphone con sconto del 25%, che fa scendere il prezzo di 75 euro.

Lo smartphone in questione è di ottima fattura, con un design curato e gradevole anche se forse non particolarmente originale e un frontale dominato dall’ampio display da 6,4 pollici di tipo AMOLED, una rarità in questa fascia di prezzo, con risoluzione di 2400 x 1080 pixel, la cui superficie è appena interrotta da un piccolo notch a goccia nella parte centrale, dove troviamo una fotocamera da 16 Mpixel.

Sul retro invece è presente un comparto fotografico che annovera l’ormai classica configurazione a quattro fotocamere, un grandangolare da 48 Mpixel, affiancato da un ultragrandangolare da 8 Mpixel, un macro per le fotografie ravvicinate da 2 Mpixel e un ultimo sensore, sempre da 2 Mpixel, per raccogliere i dati sulla profondità di campo.

All’interno invece troviamo un processore octa-core, affiancato da ben 8 GB di RAM, anche questa una rarità in smartphone dai 300 euro in giù, e 128 GB di spazio dedicato allo storage, espandibile tramite schede microSD. Moduli A-GPS, WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0 e porta USB-C ne completano la dotazione, assieme a una batteria da 4000 mAh.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

OneDrive, nuove funzionalità di fotoritocco su Android per il cloud storage Microsoft

next
Articolo Successivo

Edge, raggruppamento schede in arrivo per il web browser Microsoft

next