Due isole e tre isolotti in cui perdersi e ritrovarsi come novelli Ulisse, in bilico tra passato e presente, mistero, arte e natura. Una terra ammaliatrice, Malta, che in un piccolo spazio racchiude scenari insoliti, mare da cartolina, un’ottima cucina e un tuffo nella storia. Impossibile non farsi conquistare dalle bellezze di questa terra “dolce come il miele”, dove i paesaggi selvaggi ricordano Sicilia e Tunisia e il fascino architettonico racconta di millenni di una storia complessa e movimentata. Impossibile, sì, al punto da lasciarsi sfuggire un altro aspetto altrettanto emozionante e caratteristico, l’intensa e intrigante vita notturna che anima questa terra. Tanto frizzante da farle guadagnare l’appellativo di “isola della perdizione”, tante sono le discoteche top dove si balla tutto l’anno al ritmo di dj internazionali, i bar alla moda e i localini sempre pieni di vita e musica live, i casinò e i night club riservati. Una vita notturna così vivace e di tendenza da non aver nulla da invidiare a quella di Ibiza, della Sardegna o delle isole della Grecia, senza dimenticare i numerosi festival ed eventi che normalmente rendono ancora più spumeggiante l’estate maltese. In poche parole, il divertimento a Malta è una delle attrazioni principali, e per questo gli operatori turistici più attenti da sempre mirano ad allargare la propria offerta a club ed eventi con agevolazioni di ogni tipo. Stiamo parlando ad esempio delle vacanze di Margò by Eden Viaggi, che include nei suoi soggiorni sconti e promozioni in tantissimi negozi e bar, ingressi gratuiti o agevolati alle discoteche top e ai migliori club, come pure a parchi tematici, festival ed eventi speciali.

Night clubbing a Malta, tra San Julian’s e Sliema

Se volete immergervi nella roboante vita notturna maltese, niente di meglio di St. Julian’s e il trasgressivo distretto di Paceville, vera mecca del divertimento isolano. Questo tranquillo borgo di pescatori affacciato su una splendida baia a poche centinaia di metri da Sliema, è oggi un vero paradiso per gli amanti dei disco club e dei locali notturni, dove le luci della notte si spengono solo all’alba. Le animate serate si svolgono tra ristoranti di lusso, internazionali, night club alla moda e la più alta concentrazione di discoteche di tutta l’isola. State sicuri, quali che siano i vostri gusti musicali e le tendenze, Peaceville saprà riempirvi di energia, tra hip-hop, salsa bar, alternative rock bar, e i più grandi club di musica r&b e soul di tutta l’isola. Anche La Valletta, distante pochi minuti di autobus da Saint Julian’s e Sliema, riserva le sue sorprese, con teatri, locali, ristoranti, bistrot e music pub. Tra il centro e il frizzante waterfront, una delle zone più trendy del lungomare cittadino, c’è davvero spazio per tutti, che siate giovani o adulti, abitanti del posto o turisti in cerca di relax e svago. La sera le atmosfere in riva al mare diventano incredibilmente suggestive, un bicchiere di vino in mano e le note del jazz o della musica rock in sottofondo. Le radici miste di quest’isola regalano infatti pub all’inglese declinati alla mediterranea, dove consumare bevande e piatti tipici al suono di musica blues, jazz e fusion, wine bar con vini eccellenti e frizzanti locali dove dedicarsi all’after hours tra cucine asiatiche e live music. Forse proprio per questo, centinaia di anni fa il Gran Maestro dei Cavalieri di San Giovanni di Malta decise di farvi edificare il Teatro Manoel, con l’intenzione dichiarata di “tenere lontano i giovani cavalieri dai guai” e provvedere “ad honestam populi oblectationem”, qualcosa di simile a un intrattenimento onesto.

Ballare in piazza nelle notti di Gozo

Il divertimento non finisce nei dintorni della capitale, e spostandosi verso le belle spiagge della baia di St. Paul, la cittadina di Bugibba si presenta come la località più animata e vivace di tutta la costa nord di Malta. Tra ristoranti, lounge bar e disco pub che animano il suo lungomare per la gioia dei giovani di tutta Europa, troverete anche un casinò degno di quelli di Peaceville e La Valletta. Infine, anche località come Mellieha, Città Vittoriosa, e soprattutto Mdina e Rabat offrono indirizzi di classe, ricercate discoteche e club all’aperto frequentati da grandi nomi internazionali. Non manca d’interesse anche la vita notturna della vicina Gozo, con estati caratterizzate da numerose feste di villaggio ricche di tradizioni e tantissimo divertimento. Un aspetto questo assolutamente da non sottovalutare: dimenticate le nostre sagre di paese e pensate piuttosto a piazze che si trasformano in vere e proprie piste da ballo all’aperto, eventi dove sacro e profano si mescolano tra fuochi d’artificio e musica fino a notte fonda. Concerti rock e pop non mancano di certo, e poi, anche la seconda isola dell’arcipelago è nota per la scena del clubbing internazionale, con alcune delle più stimate discoteche all’aperto di tutta Europa, tanti bar e suggestive enoteche, ideali per passare una bella serata estiva. Per chi cercasse qualcosa di diverso, anche da queste parti il teatro è una parte vivace e ben rappresentata della scena culturale, con alcuni interessanti teatri dal cartellone ricco di eventi.

I grandi Festival sulle isole del rock

Giovani e meno giovani, queste isole sembrano davvero la patria del divertimento e della musica, con un ricco calendario di eventi che offre spettacoli di danza e teatro, concerti e festival musicali di ogni tipo, mostre e incontri di artisti ed espositori a livello internazionale. Perciò occhio al calendario, molti infatti sono gli appuntamenti che nelle passate stagioni hanno movimentato la vita maltese durante tutto l’anno, pronti a ritornare già a partire da questa estate. Non sarà un caso se da queste parti oltre 50 mila visitatori accorrono ogni anno, tra fine giugno e inizio luglio, al mega evento l’Isola di MTV Malta, per ammirare dal vivo e gratuitamente i migliori musicisti della scena musicale mondiale. Notti passate tra club, feste sulla spiaggia e concerti di strada animano le notti di Malta e Gozo prima del mega concerto ufficiale, punta di diamante del fantastico programma del Malta Music Week. Non mancano eventi come il Rock The South, che ogni anno apre le porte ad artisti locali e internazionali tra reggae, jazz e rock, o il Glitch festival che infiamma gli amanti della musica house e techno a cavallo di Ferragosto, assicurano divertimento fino alle prime ore del mattino. Se proprio cercate appuntamenti più sobri, per così dire, sarete accontentati da appuntamenti come il Festival del Jazz, che in luglio anima la roccaforte di La Valletta, il festival di musica e danza Summer Daze Malta che si svolge intorno alla St. Paul’s Bay, o il Malta International Arts Festival che ogni anno unisce teatro, danza, musica e pittura nei luoghi più prestigiosi della capitale. Infine, se amate perdervi nella semplicità degli appuntamenti di strada, il particolare Arti Fil-Misraħ trasforma ogni venerdì di luglio le strade di Mellieħa in un concentrato di artisti locali, musicisti e artigiani.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Algarve, la meraviglia al confine d’Europa

next