Il ministero della Giustizia ha avviato un’inchiesta amministrativa sulla gestione del fascicolo sull’incidente alla funivia del Mottarone del 23 maggio, in cui sono morte quattordici persone. La decisione di inviare gli ispettori al tribunale di Verbania arriva dopo la sostituzione, il 7 giugno scorso, della gip Donatella Banci Buonamici, che ha scarcerato i tre indagati per la strage (il titolare dell’impianto Luigi Nerini, il direttore dell’esercizio Enrico Perocchio e il capo operativo del servizio Gabriele Tadini) con la collega Elena Ceriotti, definita “titolare per tabella del ruolo”. A rendere nota la notizie è lo stesso ministero di via Arenula, che ha chiesto all’ispettorato di procedere con accertamenti preliminari.

A decidere la sostituzione della gip è stato il presidente del tribunale di Verbania, Luigi Montefusco, secondo cui doveva essere la giudice Ceriotti, rientrata in servizio dal 31 maggio dopo quattro mesi, a dover decidere sull’incidente probatorio chiesto (e accordato) dalla difesa di Gabriele Tadini, il capo del servizio ora ai domiciliari. Il 9 giugno i consiglieri togati del Csm Sebastiano Ardita, Nino Di Matteo e l’intero gruppo di Magistratura indipendente avevano chiesto di intervenire “con massima tempestività per valutare la correttezza della decisione adottata e la sua eventuale incidenza sui principi in tema di precostituzione del giudice”. Il giorno successivo l’organo di autogoverno della magistratura aveva aperto una pratica sulla vicenda. Anche la Camera penale degli avvocati di Verbania ha proclamato un giorno di sciopero per il 22 giugno in polemica contro la destituzione del gip Buonamici.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vittorio Boiocchi, sorveglianza speciale per il capo della curva dell’Inter: dai legami coi clan all’ultimo arresto, il milieu criminale dell’ultrà

next
Articolo Successivo

Carcere di Sollicciano, la procura chiede il rinvio a giudizio per 10 agenti penitenziari e due medici: tortura e falso in atto pubblico

next