“Non è controindicato fare lo ‘switch'” tra la prima dose di vaccino e la seconda dose. Così il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, ospite a Non è l’Arena, chiarisce riguardo ai dubbi sulla possibilità di mixare Astrazeneca e Pfizer. Sono infatti circa 900mila le persone che, secondo le ultime disposizioni del ministero della Salute e dell’Aifa, dovranno immunizzarsi in maniera eterologa. Anche Matteo Bassetti, ospite della trasmissione, concorda con Sileri: “Ci sono due studi che dicono che mischiare addirittura dà una risposta migliore per quanto riguarda l’immunità”. E sulla possibilità di aumento di effetti avversi, registrata da uno degli studi, il sottosegretario rassicura: “Si tratta di effetti avversi minori”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sondrio, escursionisti precipitano nel vuoto alle Cascate dell’Acquafraggia: un morto e un ferito in gravi condizioni

next
Articolo Successivo

Astrazeneca, Bersani a La7: “Speranza ha accumulato errori? No, è il capitano della nave che ci ha portato fuori dalla tempesta”

next