Il CEO di Microsoft, Satya Nadella, ha dichiarato che la sua azienda è al lavoro sulle evoluzioni future del sistema operativo Windows 10, affermando che molto presto verrà rilasciato uno degli aggiornamenti più importanti dell’ultimo decennio, il quale aprirà molte opportunità economiche per gli sviluppatori e per i creatori di contenuti. Quel “molto presto” può essere tradotto in una data: 24 giugno 2021, alle 11 AM ET (17:00 ora italiana). I media hanno già ricevuto i primi inviti, e pare che gli headliner dell’evento saranno proprio Nadella e lo Chief Product Officer Panos Panay.

Dopo aver passato questi ultimi mesi a testare continuamente questo nuovo sistema operativo (e dopo aver annunciato di aver ufficialmente dismesso lo sviluppo di Windows 10X, una versione dell’OS ottimizzata per il dual-screen), Nadella ha commentato dicendo che il lavoro svolto finora punta a creare sempre più opportunità per tutti gli sviluppatori Windows e allo stesso tempo dare il benvenuto a tutti quei creatori di contenuti che cercano una piattaforma nuova, innovativa e aperta per costruire, distribuire e vedere retribuito il proprio lavoro.

Le strade percorribili da Microsoft per questo nuovo sistema operativo saranno sicuramente molteplici, anche se la firma di Nadella (che è diventato CEO nel 2014, dopo il passaggio di testimone con Steve Ballmer), che ha contribuito a creare un prodotto elegante e delicato, anche recuperando funzionalità del passato (il classico menù start che era stato rimosso in Windows 8, ad esempio), lascia ben sperare per gli sviluppi futuri che avverranno in casa Microsoft. Il CEO ha annunciato inoltre che Windows 10 sarà gratuito per un anno per gli utenti che effettuano il passaggio da Windows 7 e da Windows 8, cambiando drasticamente la modalità di erogazione rispetto agli aggiornamenti dei sistemi operativi precedenti, sempre stati a pagamento.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Google Fit e Strava, app in tilt tra errori e blocchi. Ecco cosa sta accadendo

next
Articolo Successivo

Samsung Galaxy A71, dove trovare lo smartphone di fascia media con sconti a partire da 100 euro

next