“È il momento di lavorare per mettere insieme il meglio dei tre gruppi alternativi alle sinistre per essere determinanti, i secondi o i primi, io spero, all’interno del Parlamento Europeo.” Queste le parole di Matteo Salvini, segretario della Lega intervenuto al convegno di Identité et Democratie in Portogallo. “C’è il tema della famiglia – ha continuato -, io ho una visione assolutamente libera dell’amore ma su alcuni temi credo che a Bruxelles ci voglia qualcuno che dica no alle adozioni gay, all’utero in affitto o a strani esperimenti.”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Salvini-Meloni, la lotta per la leadership della destra ora si sposta in Europa. La Lega vuole un maxi gruppo al Parlamento Ue. No di FI

next
Articolo Successivo

Uggetti, Conte: “M5s sta maturando ma resterà sempre intransigente su trasparenza e legalità. Durigon ancora al suo posto intollerabile”

next