Al Bugatti di Le Mans è trionfo Ducati: sulla Rossa Jack Miller fa il bis e vince anche il Gp di Francia, quinto gara del Mondiale, precedendo il francese Johann Zarco, pilota della Ducati Pramac. Terzo gradino del podio per Fabio Quartararo, su Yamaha, che passa in testa al Mondiale. Quarta l’altra Ducati ufficiale di Pecco Bagnaia, autore di una grande rimonta partita dalla 16esima posizione, che gli consente di rimanere secondo in classifica a un punto dal francese. Alle sue spalle la Ktm di Danilo Petrucci che precede Alex Marquez e l’altra Honda di Nakagami, davanti a Pol Espargaro. Ultimi della top ten Lecuona, nono, e Maverick Vinales: solo decimo posto per la seconda Yamaha ufficiale. A caratterizzare la gara di Le Mans la pioggia arrivata dopo 5 giri con la Ducati di Miller che si è dimostrata la più forte sul bagnato e brava a gestire il finale di gara con la pista asciutta.

Undicesimo piazzamento per Valentino Rossi che mette a referto il suo miglior risultato di stagione, ancora una volta alle sue spalle il fratello Luca Marini. Tredicesimo posto per il sudafricano Binder su Ktm, alle sue spalle un’alternanza di piloti italiani e spagnoli: l’esordiente Enea Bastianini, poi Tito Rabat e solo ultima posizione per Franco Morbidelli. Finale sfortunato per il campione della Honda Marc Marquez che si è ritirato dopo una doppia caduta in una gara di cui era stato anche leader. Non sono arrivati al traguardo neanche Espargaro, Rins, Oliveira, Savadori e Mir.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

MotoGP Francia, orari e dove vedere il GP di Le Mans (Sky, Dazn e Tv8). Danilo Petrucci il più veloce nel warm up

next
Articolo Successivo

Moto3, gravissimo incidente al Mugello: Dupasquier travolto dalla moto di Sasaki

next